/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 12 giugno 2019, 11:48

Finale Ligure, il sindaco annuncia una "Casa della sicurezza"

Tra i progetti al centro del prossimo quinquennio dell'amministrazione Frascherelli

Finale Ligure, il sindaco annuncia una "Casa della sicurezza"

In occasione del primo consiglio comunale finalese dell'11 giugno, il sindaco Ugo Frascherelli ha presentato un excursus sui programmi della sua maggioranza, tra opere già a bilancio, solo da cantierare, ed iniziative tutte nuove.

Tra le novità, quella che probabilmente ha destato più curiosità e interesse del pubblico è quella denominata "Casa della Sicurezza".

Spiega il primo cittadino: "Sono giunto al secondo mandato ma non dimentico che, a pochi mesi dal mio primo insediamento, nel 2014, Finale fu al centro di episodi climatici particolari: in quel novembre si registrarono alluvioni, frane, smottamenti.

Da neo-sindaco, in quella circostanza, ebbi modo di incontrare un team di persone estremamente preparate, competenti, che conoscevano e amavano il territorio.

Tra i nostri progetti c'è un'area, la "Casa della Sicurezza", che raggrupperà il nuovo comando della Polizia Locale (oggi, lo ricordiamo, ospite nello stesso edificio dell'istituto scolastico IPSIA) e le sedi di tutte quelle associazioni che, tra professionisti e volontari, si adoperano per la tutela dell'ambiente e del territorio, come la Protezione Civile e l'Anticendio Boschivo".

Tra i progetti presentati da Ugo Frascherelli per la sicurezza rientra anche il "vigile di quartiere", che svolgerà un ruolo di monitoraggio ma anche informativo. Esso sarà affiancato da una novità: il "netturbino di quartiere", a proposito del quale spiega il primo cittadino: "Una persona che ben conosce le strade, quindi anche le criticità del conferimento rifiuti, potrà essere di appoggio e riferimento per i cittadini".

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium