/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 12 giugno 2019, 10:26

Finale Ligure, Gualberti: "Il sindaco teme la 'Lesa Maestà' e preferisce replicare ai giornalisti che ai consiglieri di minoranza"

Ieri, 11 giugno, primo consiglio comunale "Frascherelli bis" a Finale, ma si preannuncia già un quinquennio "acceso"

Finale Ligure, Gualberti: "Il sindaco teme la 'Lesa Maestà' e preferisce replicare ai giornalisti che ai consiglieri di minoranza"

Prosegue il "botta-e-risposta" tra Massimo Gualberti, capogruppo dello schieramento di centrodestra "Le Persone al centro" e il riconfermato primo cittadino di Finale Ligure Ugo Frascherelli.

Dopo un primo consiglio comunale decisamente "acceso" fin da subito, Frascherelli ha replicato con un comunicato (leggi QUI) al quale Gualberti risponde così: "Sono stupito delle dichiarazioni indispettite del Sindaco Frascherelli, in particolare perché nessuna risposta al mio intervento è pervenuta nel dibattito in Consiglio Comunale. Capisco infastidisca di più la lesione della sua immagine che l’importanza di un confronto pubblico, ma se meglio avesse ascoltato l’intervento, invece di pensare a quanto è stato bravo, si sarebbe accorto che il resoconto giornalistico, breve per sua natura, ha omesso il passaggio successivo. L’intervento, molto più articolato, così si sviluppava: la lista Frascherelli ha ottenuto il più basso consenso dal dopoguerra, è stata infatti votata da un elettore su quattro e di questo dovrà tener conto nei rapporti con la minoranza Consiliare, che insieme rappresenta la maggioranza degli elettori e dei quali dovrà avere il massimo rispetto.

Dopo questa prova di lesa maestà sono certo sarà più coraggioso in futuro, rispondendo direttamente il Consiglio Comunale e non il giorno successivo. Gli argomenti, stia certo, non mancheranno".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium