/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 12 giugno 2019, 12:36

Sulle elezioni di Albenga Roberto Sasso del Verme risponde a Roberto Tomatis: "Noi non abbiamo mai messo veti"

"Forse è meglio che si rivolga ad altri indirizzi, dal momento che da parte nostra mai alcun veto è stato esteso verso candidature o possibile sostegno nei confronti della nostra coalizione, e la sua stessa candidatura nella lista Lega ne è la palese conferma"

Sulle elezioni di Albenga Roberto Sasso del Verme risponde a Roberto Tomatis: "Noi non abbiamo mai messo veti"

Forza Italia e Lega si dividono ad Albenga ed iniziano gli attacchi reciproci, ma attacchi ci sono anche all'interno della Lega con un Roberto Tomatis (candidato nella lista della Lega) che se la prende con Roberto Sasso del Verme, il coordinatore provinciale della Lega (CLICCA QUI).

Non tarda ad arrivare la risposta di Roberto Sasso del Verme che afferma: "Forse Roberto Tomatis, non tesserato con il nostro movimento, è ancora abituato a modalità e usi di altri partiti, ma per sua informazione in Lega non funziona così. Le analisi del voto sono state fatte, si fanno e si faranno nelle sedi più opportune, non sulle pagine dei giornali. Quando parla di 'veti', non sappiamo sinceramente di cosa parli: forse è meglio che si rivolga ad altri indirizzi, dal momento che da parte nostra mai alcun veto è stato esteso verso candidature o possibile sostegno nei confronti della nostra coalizione, e la sua stessa candidatura nella lista Lega ne è la palese conferma."

Il riferimento è chiaro, infatti Roberto Tomatis, vicino ad Eraldo Ciangherotti, ha deciso, però, di candidarsi con la Lega durante queste elezioni ed è stato eletto entrando in consiglio (Forza Italia ha preso solo un cosigliere e sarà Eraldo Ciangherotti).

Continua Roberto Sasso del Verme: "Come già fatto dal consigliere comunale Ciangherotti, il consigliere comunale Tomatis pensa già alle regionali e dispensa indicazioni: lo ringraziamo per i consigli e anche a lui facciamo i migliori auguri di buon lavoro per il presente e il futuro in opposizione. Stiamo lavorando da anni per far nascere un'alternativa alla sinistra e ci interessano le persone che vogliono costruire e non distruggere. I nomi fatti da lui non sono mai venuti a citofonare alla Lega, in quanto più vicini ad altre forze politiche: si sono schierati con la sinistra e, se Tomatis ha nostalgia di loro, sa dove trovarli."

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium