/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 giugno 2019, 12:58

Borghetto, lo scorso 10 giugno presentati i lavori del progetto “Insieme si cresce”

Il progetto dell’Istituto Comprensivo Val Varatella è finalizzato a migliorare l’accoglienza degli alunni nella scuola e a renderne più gradevole la permanenza nei locali adibiti a mensa, con la decorazione di pannelli in polistirene dipinti dagli stessi allievi.

Borghetto, lo scorso 10 giugno presentati i lavori del progetto “Insieme si cresce”

Il giorno 10 giugno presso l’Istituto Comprensivo Val Varatella in Borghetto Santo Spirito sono stati presentati i lavori del progetto “Insieme si cresce”. Nato dal desiderio di migliorare l’offerta d’integrazione, di sostegno, di recupero e di potenziamento sempre nel rispetto delle “diversità” e dall’esigenza di ridurre gli svantaggi socio-culturali il progetto è finalizzato a migliorare l’accoglienza degli alunni nella scuola e a renderne più gradevole la permanenza nei locali adibiti a mensa, con la decorazione di pannelli in polistirene dipinti dagli stessi allievi.

L'attività  prevede la realizzazione in due fasi, la prima nell’anno scolastico 2018/2019 e la seconda nel 2019/2020. Nel nuovo allestimento dei locali sono stati coinvolti tutti gli alunni della scuola di Borghetto SS, sotto l’attenta guida  del docente Giancarlo Zanni, artista rinomato, per la partecipazione a mostre e manifestazioni anche internazionali. L’organizzazione  del percorso didattico è opera dell’Ins. Franca Patanella che è anche l’ideatrice del progetto, sostenuta attivamente dall’ “Associazione mamme a scuola” di Borghetto SS.

Proprio il sostegno convinto delle mamme ha fatto sì che il progetto potesse essere approvato dal Consiglio d’Istituto e sostenuto dall'Amministrazione comunale. La pittura ha suscitato grande interesse e  passione sia nei “piccoli pittori” della scuola dell’infanzia che in quelli più grandicelli della scuola primaria e della scuola secondaria di I Grado e il lavoro di squadra ha creato uno spirito fortemente collaborativo e solidale.

Perciò oltre al valore estetico delle opere realizzate, gli alunni hanno dato vita ad una straordinaria esperienza di inclusione in cui la diversità è divenuta ricchezza in una scuola che vuole essere ogni giorno di tutti e per tutti.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium