/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 giugno 2019, 15:45

Allarme pensioni nelle scuole savonesi: rischio collasso a settembre

Nelle scuole superiori il numero più alto si registra a Savona al Liceo Ferraris-Pancaldo con 9 pensionamenti, 8 al Liceo Chiabrera-Martini e al Liceo G. Della Rovere, 7 al Liceo O. Grassi e 6 all'Istituto Giancardo Gailei Aicardi di Alassio, al Boselli-Alberti, al Mazzini-Da Vinci e al Liceo Issel di Finale.

Allarme pensioni nelle scuole savonesi: rischio collasso a settembre

215 pensionamenti totali in provincia di Savona nel settore dell'istruzione. Suddivisi in 21 nella scuola dell'infanzia, 32 nella scuola Primaria, 43 nella scuola secondaria di I grado, 72 nella secondaria di II grado e 47 dipendenti Ata.

Questi i dati forniti dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, ambito territoriale di Savona che si è occupata di specificare l'elenco dei pensionamenti dall'1 settembre 2019.

Nelle scuole superiori il numero più alto si registra a Savona al Liceo Ferraris-Pancaldo con 9 pensionamenti, 8 al Liceo Chiabrera-Martini e al Liceo G. Della Rovere, 7 al Liceo O. Grassi e 6 all'Istituto Giancardo Gailei Aicardi di Alassio, al Boselli-Alberti, al Mazzini-Da Vinci e al Liceo Issel di Finale.

I numeri più alti nei diversi livelli scolastici si ritrovano nella scuola d'infanzia con i 5 pensionamenti alle Pertini di Savona, nella primaria 4 al comprensivo I di Albenga, 5 (con un sostegno) alla scuola secondaria Istituto comprensivo Andora-Laigueglia. 

24 i collaboratori scolastici Ata che concludono il proprio lavoro negli istituti savonesi (3 all'Istituto comprensivo di Cairo Montenotte), 8 assistenti amministrativi (3 all'Istituto Comprensivo Andora-Laigueglia), 8 assistenti tecnici (3 all'Istituto Secondario Superiore di Alassio) e 7 DSGA.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium