/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 15 giugno 2019, 07:36

Un afoso weekend in riviera ricco di eventi in provincia di Savona

Il Mercato Europeo a Savona, il Festival del cinema di Quiliano, il palio della Tira di Dego e molto altro nel savonese

Un afoso weekend in riviera ricco di eventi in provincia di Savona

Sabato 15 e domenica 16 giugno, un weekend che prevede diversi particolari eventi in provincia di Savona.

 Savona: da ieri fino a domenica 16 giugno a Savona sbarca il Mercato Europeo con 150 banchi provenienti da tutto il mondo. L’evento, da 8 anni presente nel capoluogo di provincia, si terrà in piazza Rebagliati, piazza del Brandale e nelle Vecchia Darsena, proponendo specialità gastronomiche e dell’artigianato. "Importantissimo per Savona, in quanto girano tantissime persone da tutta la provincia, ed è presente di tutto: dagli americani, agli inglesi che vendono ceramica, i tedeschi con i loro salumi e la birra poi i prodotti genovesi, le piante, un evento unico in Italia" spiega Umberto Torcello di Confcommercio.

Sabato 15 giugno in Piazza Sisto IV a Savona dalle ore 15 Festa della Croce Bianca di Savona con inaugurazione della nuova ambulanza, premiazione dei militi e rinfresco

Albenga: La quinta giornata di Albenga Street Festival, la rassegna dedicata agli sport che si possono praticare in città, a costo zero, si svolgerà questa domenica, 16 giugno 2019. L’appuntamento come di consueto è in Piazza Europa, dalle 15.00 alle 19.30: grazie alla collaborazione di Ivan Soddu Slackliner per la prima volta Albenga conoscerà la recentissima disciplina dello Slacklining. Lo slacklining è un esercizio di equilibrio e di bilanciamento dinamico. Il nome di quest'attività deriva dalla slackline, una fettuccia di tessuto sintetico sulla quale si cammina più o meno come nell'arte del funambolismo. A differenza degli artisti circensi, si utilizza una fettuccia piatta e non un cavo o una corda.

In questa giornata dedicata all'equilibrio tra corpo e mente, l'istruttore Ivan Soddu - Slackliner vi insegnerà passo per passo la tecnica corretta per poter camminare sulla fettuccia sospesa. Ma non solo, all'interno della giornata avrete l'occasione di vedere numerose acrobazie e salti mozzafiato sopra la Trickline. Preparatevi a vedere cose mai viste e a provare emozioni ancora sconosciute. L'attività è aperta a tutti ed è adatta a tutte le età, quindi bambini, portate anche i nonni. E' consigliato un un abbigliamento sportivo e comodo, ma cosa più importante sono le scarpe, che devono essere con la suola piatta, tipo skate. Il programma dell'attività sarà il seguente: 0re 15:00 - Presentazione; ore 15:30 - Inizio corsi e prove gratuite; ore 17:00 - Dimostrazione (cosa si può fare con la slackline); ore 17:15 - Corso avanzato; ore 18:30 - Esibizione sulla Trickline; ore 19:15 - Ringraziamenti. E’ obbligatoria a fini assicurativi l’iscrizione, che si effettuerà il giorno stesso. YEPP Albenga ringrazia per la preziosa collaborazione Comune di Albenga, USACLI, Croce Rossa – sede di Albenga, i finanziatori del progetto YEPP: Compagnia di San Paolo e Fondazione de Mari e gli sponsor: Fronte Mare Ceriale, La Rustica 2.0, Spartaco e Tiger's Gym Alassio. La Compagnia "Gli Artisti Instabili" dopo il successo riscontrato all'Auditorium San Carlo, con lo spettacolo " Napule...è tutt'o munno è paese" dedicato all'arte partenopea, presenta "I RomANTici" in "Un gelato per cantare" serata di musica divertimento e solidarietà. L'appuntamento è per domenica 16 giugno alle ore 20.30 in Piazza del Popolo presso Il Caffè Letterario Ai Giardinetti. Il gruppo de "I RomANTici" è formato da: Lino Gilmar, cantante classico della musica leggera (conosciuto per interpretare canzoni di artisti vari) che eseguirà diversi brani tra cui il suo cavallo di battaglia "My way"; Olinda Di Dea, la quale canta da sempre per passione e interpreta oltre ai brani italiani canzoni in lingua ligure e fa parte dell'unica squadra di trallallero del ponente ligure "Albenga Canta"; il mattatore de "I RomANTici", il fantasioso Gaetano Adiletta, attore teatrale e comico, conosciuto ai più sia per la partecipazione come barzellettiere al programma “Tutto Esaurito” di Radio 105 che a “Italia’s Got Talent”, avrà il compito di presentare la serata. Ospiti d'onore Chiara Piras, nota per aver partecipato e vinto alcuni concorsi canori già in giovane età e Roberta Monterosso, una giovane cantautrice promessa della musica italiana. Grazie al Patrocinio del Comune di Albenga e all'ospitalità de Il Caffè Letterario Ai Giardinetti, la serata organizzata dalla vice delegata Pavanelli Cristina in collaborazione con le volotarie, ha lo scopo di divertire tutti i presenti e raccogliere fondi per le visite di prevenzione oncologica che la delegazione di Albenga presente da 17 anni e presieduta dalla delegata Daniela Stalla organizza ogni anno. Vi aspettiamo numerosi per un gelato, tanta musica e la vostra generosità.

Andora: La bellissima Borgata di Rollo di Andora riunisce i migliori produttori di erbe officinali, florovivaisti e esperti del mondo vegetale. L’apertura ufficiale dell’esposizione con specialisti eccellenti, vivaisti, floricoltori, giardinieri, agricoltori, produttori di derivati dalle erbe, produttori di alimenti e artigiani che lavorano materiali naturali, sarà sabato 15 giugno, alle 14.30 e darà il via ad una serie di laboratori ed incontri molto interessanti che ruoteranno intorno al tema dell'arte domestica. Sono previste anche camminate alla scoperta del territorio e delle erbe e fiori che lo caratterizzano.

Sotto gli uliveti di Rollo esporranno anche artigiani ed artisti della terracotta, della ceramica e della pittura. Case editrici dedicate al temi liguri e prodotti per la cura della persona naturali. Come sempre ricchissimo il programma della manifestazione come curato è il menù tipico locale del Ristoro curato dalla Pro Loco. Non mancherà neanche il consueto spazio dedicato al Pan fritto realizzato dal Circolo Nautico di Andora. Per raggiungere il borgo di Rollo è disponibile un Servizio navetta con partenza dalla Piazza Mercato di Andora. Programma Mostra mercato Esposizione di specialisti : vivaisti, floricoltori, giardinieri, agricoltori, produttori di derivati dalle erbe, produttori di alimenti, e infine artisti e artigiani con creazioni in materiali naturali.

Orari: Sabato 15 dalle ore 14,00 alle ore 23,00; Domenica 16 dalle ore 9,00 alle ore 20,00. Sabato 15 giugno Ore 14,00 apertura al pubblico Ore 14,30 Inaugurazione della Festa delle Erbe Aromatiche, Officinali e Antiche Piante” e apertura della mostra fotografica “Espressioni del gusto” a cura della fotografa Laura Ascheri Visite guidate Ore 17,00: Camminata alla scoperta delle “Regole e strategie delle piccole piante” a cura della guida ambientale Doriana Fraschiroli Ore 19,00: “Passeggiata nel borgo, alla scoperta del paesaggio, con macchina fotografica” visita a cura di un fotografo, incontro alla fontanella in mostra. Conferenze Ore 15,30: “La valigia delle piante” a cura della giardiniera Daniela Bagnis Ore 17,00: “Il paesaggio rurale della Valle del Merula nella sua evoluzione dal 1800 ai giorni nostri” a cura del Dott. Carlo Volpara Domenica 16 giugno Ore 10,30 nella Parrocchia della Santissima Trinità: Santa Messa Solenne Visite guidate Ore 9,30: “Erbe in partenza: passeggiata per riconoscere le erbe e scoprire quali non devono mancare nella cassetta di pronto soccorso del viaggiatore”, a cura della Guida ambientale Doriana Fraschiroli Ore 9,00: “A passo lento con l’asinella Margherita”, viaggio in gruppo come una volta, da Cervo a Rollo attraverso il passo del Ciapà con l’asinella, partenza da Cervo sul Sentiero Liguria, dall’Asineria del Ciapà. Conduttore maestra Bianca De Bernardi Ore 18,00: “Ritorno a passo lento da Rollo a Cervo” Itinerario affascinante lungo il Parco del Ciapà. Durata dell’escursione un’ora e mezza circa. Conduttore maestra Bianca De Bernardi Conferenze Ore 10,00: Lavanda officinalis “Imperia”, una realtà del territorio, a cura F. Stalla, A. Curto, C. Bollani Ore 11,00: “Il giro del mondo in 80 peperoncini, ipotetico viaggio attorno al mondo toccando ottanta paesi, come nel fantastico romanzo di Giulio Verne, verità e leggenda di un frutto che ha fatto molta strada”, a cura del vivaista e studioso Marco Gramaglia Ore 12,00: Preparazione dell’ aperitivo a cura del “Comitato di promozione della Cipolla Belendina” Ore 14,30: “Erbette ed erbacce” nell’orto e nel giardino, a cura di Carmen Novaro e Maddalena Todiere Ore 16,00: “Sulle vie di Marco Polo, erbe d’oriente conosciute o ancora riservate a pochi esperti, profumi e gusti che ricordano la via della seta” a cura di Marco Gramaglia ore 17,30: Premio “IL BARATTOLO” Sabato e Domenica - Gioco per i bimbi ”Sassolini e pietre vicino alle piante” presso lo Stand della decoratrice Laura Rasi, Laboratorio “Le mani nella terra, Terra Cruda” a cura di Monica Bispo Sabato, ore 17,00 e Domenica, ore 11,00: con prenotazione “Guida alle collezioni in mostra presso gli stand dei vivaisti”, a cura della giardiniera Tiziana Sanna, protagonista del documentario “La giungla di Tiziana” in Geo & Geo e blogger del “Furighedda Gardening”. Presso il suo stand “Parliamo delle talee e dei semi” “Attività didattica” con l’asinella Margherita e momenti in gruppo di condivisione della Bibl- io –Margherita.

Cairo: Sabato 15 e domenica 16 giugno in Piazza della Vittoria a Cairo Montenotte si terrà la prima festa delle Denominazioni Comunali (De.Co.) della Liguria.Durante la festa, i pubblici esercizi di Cairo Montenotte prepareranno i piatti della tradizione ligure. Attualmente i Comuni aderenti sono 22: Alassio, Altare, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Bormida, Cairo Montenotte, Cengio, Cervo, Diano Arentino, Diano Castello, Diano Marina, Diano San Pietro, Montegrosso Pian Latte, Pontinvrea, Quiliano, Rialto, Roccavignale, San Bartolomeo al Mare, Varazze, Vendone, Villa Faraldi e Zuccarello.

PROGRAMMA

SABATO 15 ORE 10.00 APERTURA STAND Apertura degli stand gastronomici dei 22 Comuni aderenti all'iniziativa della provincia di Savona e Imperia, con più di 30 specialità tipiche della tradizione enogastronomica del Ponente Ligure. ORE 11.00 TAVOLA ROTONDA “Promuovere il territorio attraverso le tradizioni locali” Tensostruttura Piazza della Vittoria Intervengono: Paolo Lambertini, Sindaco di Cairo Montenotte Stefano Mai, Assessore Regionale all’Agricoltura Pierluigi Vinai, ANCI Liguria Virgilio Pronzati, Critico enogastronomico Seguirà dibattitto con i rappresentanti delle Amministrazioni locali ORE 12.30

PRANZO CON PRODOTTI DE.CO. Aperitivo offerto dall'Istituto Alberghiero F.M. Giancardi di Alassio, in abbinamento ai prodotti De.Co. A seguire pranzo in Piazza della Vittoria.

ORE 14.30/18.00 LABORATORI PRODOTTI DE.CO. “Scopriamo insieme i segreti della tradizione” Inizio laboratori di show cooking per adulti per svelare i segreti delle ricette e le leggende legate ai prodotti con possibilità di prova diretta dei partecipanti. Ad aprire il pomeriggio culinario sarà la Pro Loco di Cairo, con la tipica Tira di Cairo. A seguire i vari partecipanti degli altri Comuni. ORE 16.00/18.00 LABORATORI GASTRONOMICI E DIDATTICI PER BAMBINI Laboratori per bambini a cura del CEA (Centro Educazione Ambientale) del titolo: - Visual Food con sperimentazione di prodotti locali per i più piccoli - Mamma, Oggi Cucino io: crea la tua Tira in miniatura - I Segreti delle Erbe spontanee della Val Bormida, come riconoscerle, come raccoglierle e ricette di "una volta" (per adulti e bambini) ORE 19.30 CENA CON PRODOTTI DE.CO. ORE 21.30 SPETTACOLO CON I “PIRATI DEI CARUGGI” Spettacolo con ingresso libero e gratuito. (Enrique Balbontin, Andrea Ceccon, Alessandro Bianchi e Fabrizio Casalino). Dalle 16.00 alle 24.00, intrattenimento con gli Antichi Giochi di una Volta A cura di “Ludobus Legnogiocando” Piazza della Vittoria si trasformerà in una grande ludoteca. Il Ludobus è un mezzo mobile attrezzato con 30 postazioni di giochi in legno. Alcuni animatori allieteranno la giornata di tutti i bambini stimolandoli a giocare come "si faceva una volta".

DOMENICA 16 ORE 10.00 APERTURA STAND ORE 11.00 LABORATORI DE.CO. VALBORMIDA “Una valle ricca di sapori” ORE 12.30 PRANZO CON PRODOTTI DE.CO. ORE 17.30 APERITIVO CON ABBINAMENTI DE.CO. Dalle 16.00 fino a fine manifestazione, intrattenimento con gli Antichi Giochi di una Volta A cura di “Ludobus Legnogiocando”.

Carcare: Sabato 15 giugno alle ore 17 presso le sale espositive di Villa Barrili a Carcare, si terrà l'inaugurazione della mostra personale di Monica Porro "Anime Fragili". L'esposizione della pittrice valbormidese sarà aperta fino al 28 giugno, dal giovedì alla domenica dalle 17 alle 19. Sempre negli spazi, domenica 23 giugno a partire dalle ore 15, troverà spazio un'esibizione di Body Painting e sketch dal vivo. Infine, venerdì 28 giugno alle ore 18, sempre nei locali della mostra, la scrittrice Giuliana Balzano presenterà il suo primo giallo "Astrid" per Alter Ego editore. L'evento sarà moderato da Antonella Ottonelli.

Dego: Un viaggio goliardico nel mondo delle serie TV. Sarà questo il tema dell'oramai tradizionale "Palio della Tira" dei rioni di Dego. Giunto all'ottava edizione, l'evento organizzato dalla Pro Loco (in collaborazione con il Comune e le altre associazioni del paese), si terrà il prossimo 15 giugno. Sarà un'edizione da 'Telegatto'. Ogni rione infatti, interpreterà con carri allegorici, costumi e intrattenimenti alcune serie TV che hanno fatto la storia della televisione. La manifestazione avrà un prologo venerdì 14 giugno alle ore 20:30 in piazza E. Botta con "i giochi dei rioni". Il palio vero e proprio prenderà il via sabato alle ore 20 con l'attesa sfilata dei carri appositamente allestiti da ciascun rione e figuranti in costume. Le edizioni passate hanno visto più di 300 persone (con punte fino a 400) sfilare lungo le vie del paese valbormidese. Alle ore 21 in piazza. E. Botta, preceduta dalla consegna dei premi ("Telepalioni") ai vari protagonisti della sfilata, i rioni si contenderanno l’ambito Palio in una rassegna tutta al femminile. Infatti, a contendersi la vittoria, saranno le “Palione”. Campionesse nell'arte del mangiare a "suon di morsi" la tira. Il tipico panino cotto con all'interno la salsiccia, che come ogni anno sarà di dimensioni notevoli. Spiegano dalla Pro Loco: "Come sempre il filo conduttore della manifestazione sarà la goliardia. La sana rivalità tra i rioni che tra sberleffi e prese in giro, ancora una volta, porterà i protagonisti e gli spettatori a trascorrere una serata in assoluta allegria e spensieratezza. L’aspetto forse più importante è l’aver contribuito a rafforzare lo spirito di collaborazione tra i deghesi. Il tutto corredato dalla nascita di splendide amicizie tra i membri dei rioni". Il Palio della Tira, nato quasi per scherzo (sette anni fa) tra amici nei discorsi al bar, si è oramai consolidato come una delle manifestazioni più attese del panorama valbormidese. Il palio rientra nell'ambito della 3° edizione del Festival della Passerella in programma dal 14 al 16 giugno. Nel corso dei tre giorni, i visitatori potranno assaggiare le numerose prelibatezze gastronomiche presenti negli stand delle principali associazioni locali e godersi la musica live.

Finale Ligure: Ieri ha preso il via la seconda edizione di Castelfranco Classica la rassegna musicale curata da Elena Buttiero, ospitata all’interno della Fortezza di Castelfranco, Sala della Botte, nel fine settimana compreso fra il 14 e il 16 giugno prossimi. La manifestazione è organizzata dall'Associazione Culturale E20 con il patrocinio del Comune di Finale Ligure e il sostegno della Fondazione A. De Mari. Tutti i concerti sono a ingresso libero.

La direttrice artistica Elena Buttiero, per l’estate 2019, ha operato scelte in linea con l’idea di offrire una proposta musicale che privilegiasse la contaminazione tra epoche, stili - compositivi e interpretativi-, generi musicali, strumenti, artisti appartenenti a ‘mondi’ musicali differenti. 

Sabato 15 giugno, alle ore 21.30, gli strumenti chiamati a duettare saranno clarinetto e violoncello nell’esecuzione di Ivana Zecca, una fra le più sensibili clarinettiste italiane e Jorge Andrés Bosso, violoncellista argentino tra i maggiori innovatori del tango contemporaneo. Il programma, dal titolo "Tra danze e invenzioni!" racconta di passione, ritmo, sensualità attraverso un viaggio che, partendo dalle suggestioni viennesi e mitteleuropee di stampo ottocentesco, giunge fino al cuore della cultura sudamericana. Nel corso della serata verranno eseguite musiche di Bach, Holst, Copland, Poulenc, Piazzolla e dello stesso Bosso.

Infine, domenica 16 giugno, alle ore 21.30 la rassegna si concluderà con un omaggio dedicato a uno fra i generi musicali più amati al mondo: il tango. A eseguire alcuni fra i tanghi più noti, il gruppo TANGO TRES ovvero Silvio Zalambani, sax soprano e arrangiamenti, Vittorio Veroli violino e Donato D'Antonio chitarra. Il gruppo da oltre vent’anni si dedica alla ricerca del repertorio delle origini del tango noto come “Guardia Vieja” (Vecchia Guardia), e degli stili più in voga tra il 1880 e il 1920 tra Buenos Aires e Montevideo: canzone folklorica e tanguillo andaluso, contradanza habanera e danza cubana, maxixe brasiliano, milonga creola e candombe uruguayano, milonga campera argentina. Nel corso della serata verranno proposti brani composti dai maggiori autori dell'epoca fra cui Bardi, Arolas, Saborido, Latasa, Ponzio, Villoldo, Rodriguez. Gli arrangiamenti, tutti originali, sono elaborati dal sassofonista ed ideatore del progetto Silvio Zalambani. 

Pietra Ligure: Domenica 16 giugno si terrà a Pietra Ligure, con partenza (ore 9.30) e arrivo da Bis Boccia, il Bocciodromo Comunale, la settima edizione della UP&Down, gara podistica dedicata a runners e walkers, seconda tappa del Circuito Grand Prix Tune-Up RunRivieraRun 2019. La gara è non competitiva, a passo libero, aperta a tutti, sia Runners sia Walkers, ed è sviluppata in un percorso cittadino di circa 5 km tra leggere salite e pianura, tra il centro storico di Pietra Ligure, il Lungomare e la zona del Soccorso. La Up&Down fa parte delle cinque gare Tune-Up di avvicinamento/riscaldamento alla mezza maratona RunRivieraRun che si terrà il prossimo 27 ottobre e che giungerà all’ottava edizione (la prima, La BiBi di Borghetto Santo Spirito, si è corsa il 1° Maggio, le ultime tre saranno la Borgo by Night Running a Finalborgo il 20 luglio, la Marina Classic a Loano il 17 agosto e la Vertical Verezzi a Borgio Verezzi l’8 settembre). L’iscrizione alla gara si può effettuare entro venerdì 14 giugno presso la sede della ASD RunRivieraRun o inviando email a info@runrivierarun.it, mentre il giorno della gara dalla ore 7.30 alle ore 9.15 presso la zona di partenza. Alle ore 9.00 per tutti gli atleti è previsto il Warm-Up a cura della Palestra Firpo di Finalborgo, ideatrice e organizzatrice de La Fortezza del Benessere, l’evento che si terrà a Finalborgo dal 21 al 23 giugno a Castel San Giovanni a Finalborgo. Per tutti i partecipanti maglia tecnica, il ristoro finale offerto da Bis Boccia, il deposito sacche, bagno, doccia e spogliatoio. Il percorso sarà presidiato dalla Polizia Municipale di Pietra Ligure e dagli Angels della RunRivieraRun. Il primo soccorso sarà gestito da Pietra Soccorso

Quiliano: Il 15 e 16 giugno a Quiliano due giornate dedicate interamente al cinema. Avrà infatti luogo la terza edizione del “Premio Quiliano Cinema organizzata dal Gruppo Cineforum “Quei bravi ragazzi” e dal Comune di Quiliano. Il tema conduttore di questa edizione, sostenuta dalla Fondazione De Mari, sarà "Genova e Dintorni" ovvero il legame stretto che c'è tra il Cinema e la nostra Regione. Due i luoghi di svolgimento dell’evento: il Parco di San Pietro in Carpignano (Chiesa e Casa Gialla) ed il Teatro Nuovo di Valleggia. Si inizia sabato 15 Giugno alle ore 15.00 a San Pietro in Carpignano con il gruppo Balà in Riva au Mà che coinvolgerà il pubblico con musiche e balli occitani. Alle ore 16.00 è prevista la proiezione del film d’apertura “Le Grand Bal” di Laetitia Carton (2018). Alle ore 17.30 L’apertura ufficiale del “Premio Quiliano Cinema” Alle 18.00 masterclass “Il Rapporto stretto tra il Cinema e la Liguria” con presentazione dei libri “Gotico Italiano. Il Cinema Orrorifico dal 1956 al 1979” di S. Della Casa e M. Giusti e “Fortunato Misiano e la sua avventura nel cinema” di S. Della Casa. Presentano Alessandro Boschi e Steve Della Casa. Alle ore 19.30 sulla terrazza della Casa Gialla “Apericinema” a cura della Pro Loco Quiliano (gradita la prenotazione al n. 3338952455 o via e mail proloco.quiliano@gmail.com). Alle ore 21.00 presso il Teatro Nuovo di Valleggia presentazione del libro ”Manuale di Sopravvivenza dell’Attore non protagonista” di Ninni Bruschetta. Incontro con l’attore Ninni Bruschetta Alle ore 22.00 premiazione dell’ “attore non protagonista tra i più protagonisti” e a seguire proiezione del film ”I Cinghiali di Portici” (2006) di D. Olivares. Presentano Alessandro Boschi e Steve Della Casa. Domenica 16 Giugno alle ore 11.00 presso il Parco di San Pietro in Carpignano proiezione del filmdoc: “Semplicemente Anna-Magnani The Magnificient” (2008) di Carlo Cotti, a seguire incontro con il regista e, alle ore 12.30, premiazione dello stesso con il riconoscimento “grande regista Amico di Quiliano”. Alle ore 16, dopo la pausa pranzo, si apre “una finestra sui giovani autori del savonese” con proiezione di 3 cortometraggi alla presenza di 3 registi: Enrico Bonino per “Garcia” (2017); Stefano De Felici “Ferruccio: Storia di un Robbottino” (2017); Francesca Pesce “Video partecipativo” (2019). Alle ore 17.30 proiezione del Filmdoc “Un Uomo Solo. Incontro con Riccardo Freda” (1998) di Mimmo Calopresti e dei contributi filmati “Parliamo con Mario Bava”. Alle ore 19.30 Apericena con gli artisti (Terrazza Casa Gialla) Alle ore 21.00 La musica nel Cinema incontro con Pivio & Aldo De Scalzi per raccontare 30 anni di colonne sonore italiane e straniere. Alle ore 22.30 premiazione Pivio & Aldo De Scalzi come “Eccellenza ligure nel cinema” e chiusura del Premio Quiliano Cinema 2019. 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium