/ Albisolese

Albisolese | 17 giugno 2019, 14:32

Albisola, il 21 giugno si celebra l’arrivo dell’estate con "Solstizio d’Estate al Parco"

A partire dalle 17.30 al Parco dell’Accoglienza (presso il Santuario della Pace) un appuntamento ricco di eventi per grandi e piccini.

Albisola, il 21 giugno si celebra l’arrivo dell’estate con "Solstizio d’Estate al Parco"

Albisola festeggia l’arrivo dell’estate con una giornata di festa al Parco dell’Accoglienza, presso il Santuario della Pace! Appuntamento venerdì 21 giugno, con il Solstizio d’Estate al Parco, a partire dalle ore 17.30 nella nuova area verde, nata nel mese di maggio, da un progetto che è il risultato della sinergia fra il Comune di Albisola Superiore, con il programma SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), l’Istituto Missionario Scuola Apostolica del Sacro Cuore di Gesù e Arcimedia. La giornata sarà ricca di eventi per grandi e piccini. Questo il programma:

Ore 17.30: Orienteering/Caccia al tesoroattività per bambini, a cura del CEA Riviera del Beigua: un evento che, tramite gioco e attività motoria, porta alla scoperta di interessanti curiosità sull’ambiente naturale e sul Santuario della Pace. I partecipanti, divisi in squadre e muniti di mappe, cercheranno i punti indicati, dovranno saper rispondere ad alcune domande, riportare testimonianze e mettersi alla prova, prima di tornare al punto di partenza. L’attività è ideale per ogni età: si può partecipare da soli o in compagnia di amici, figli, genitori.

Ore 19.00 Yoga e campane tibetane, a cura di Patrizio Lai, in occasione della Giornata Mondiale dello Yoga;

Ceniamo al Parco: portatevi coperte e qualcosa da mangiare per un picnic nel verde!!

Ore 21.15: RiscARTI, laboratorio di riciclo creativo per bambini, a cura del CEA Riviera del Beigua: immersi nel magico mondo  di una favola, materiali di scarto si trasformano tra le mani dei bambini, dando vita a originali quadri d’autore e a curiose opere di fantasia. Naturalmente, al termine ognuno potrà portare via con sé quanto realizzato.

Ore 21.30: La collina di Spoon River e le canzoni di Fabrizio De André: spettacolo di musica e poesia, a cura del Teatro Sipario Strappato e Libera Compagnia Teatro Sacco. Testi di EDGAR LEE MASTERS

Regia e adattamento di LAZZARO CALCAGNO Con ANTONIO CARLUCCI, SARA DAMONTE, ANTONELLA MARGAPOTI, MANUELA SALVIATI Musiche dal vivo con LONDON VALOUR FABRIZIO DE ANDRE’ TRIBUTE BAND (Enrico Bovone – Percussioni, Benedetta Bollo – Violino, Matteo Troilo – Voce e chitarra, LUCI E AUDIO – Ialo Cardente). In una scena asciutta caratterizzata da un baule colmo di antichi oggetti di uso comune, i personaggi che hanno ispirato il cantautore genovese, evocati da Antonio Carlucci, Sara Damonte, Antonella Margapoti e Manuela Salviati, e sottolineati dal talento di Matteo Troilo e dei London Valour, che interpreteranno i testi di Faber, accompagnandosi con i loro strumenti.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium