/ Attualità

Attualità | 17 giugno 2019, 09:19

Tutto pronto per gli esami di maturità 2019, docenti e studenti in provincia di Savona si preparano alle novità

Niente 3° prova e seconda prova multidisciplinare. Ad Albenga la Preside Simonetta Barile afferma questa mattina: "Stiamo iniziando in questo momento la riunione plenaria."

Tutto pronto per gli esami di maturità 2019, docenti e studenti in provincia di Savona si preparano alle novità

Mercoledì 19 giugno avrà inizio la maturità per migliaia di studenti in tutta Italia ed anche in provincia di Savona i ragazzi sono particolarmente ansiosi perché, per la prima volta, affronteranno prove d'esame diverse dagli anni precedenti.

La settimana della maturità inizia oggi per i docenti che si riuniranno nella consueta plenaria pre-Prima Prova.

Commissari d’esame esterni e interni, naturalmente, non possono cambiare le tracce del Miur ma deciderà molte questioni importanti relative all’orale di Maturità.

Ricordiamo che da quest’anno l’esame sarà composto dalla prima prova durante la quale gli studenti dovranno scegliere tra 7 tracce e la seconda prova multidisciplinare per tutti gli indirizzi di studio che hanno più di una materia caratterizzante fatta eccezione per quegli indirizzi in cui la disciplina caratterizzante è una sola (LEGGI QUI).

In particolare, ci saranno Latino e Greco per il Liceo classico, Matematica e Fisica allo Scientifico, Scienze umane e Diritto ed Economia politica per il Liceo delle Scienze umane - opzione economico sociale, Discipline turistiche e aziendali e Inglese per l’Istituto tecnico per il turismo, Informatica e Sistemi e reti per l’Istituto tecnico indirizzo informatica, Scienze degli alimenti e Laboratorio di servizi enogastronomici per l’Istituto professionale per i servizi di enogastronomia. Questi alcuni esempi. L’elenco completo delle discipline oggetto della prova è disponibile da oggi sul sito del Ministero. 

È la prima volta che il MIUR organizza simulazioni di questo tipo. La volontà è quella di sostenere il più possibile ragazzi e docenti nella preparazione del nuovo Esame

Infine ci sarà il colloquio orale che sarà, come sempre, pluridisciplinare.

Ad Albenga la Preside Simonetta Barile afferma questa mattina: "Stiamo iniziando in questo momento la riunione plenaria. Quest'anno i ragazzi affronteranno una maturità diversa dagli altri anni. Ci sarà la prima prova e la seconda prova, ma non la terza prova. La seconda prova, inoltre, ha delle novità importanti per gli studenti".

Studenti che in queste ore sono impegnati nella preparazione e nelle ultime giornate di studio intensivo per prepararsi al meglio a quanto dovranno affrontare.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium