/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 20 giugno 2019, 07:12

Come scrivere al meglio un curriculum vitae per trovare lavoro

Per scrivere un cv come si deve, ci sono dei parametri da rispettare e delle attenzioni in più da avere. Ecco alcuni consigli pratici

Come scrivere al meglio un curriculum vitae per trovare lavoro

Quando cerchi lavoro, rispondi in modo adeguato agli annunci inviando una e-mail con oggetto “Autocandidatura” e in allegato il tuo curriculum vitae in formato pdf.

Per scrivere un cv come si deve, ci sono dei parametri da rispettare e delle attenzioni in più da avere. Ecco alcuni consigli pratici che possono aiutarti a compilare il tuo cv al meglio per trovare più facilmente lavoro.

Le esperienze lavorative più rilevanti

Moltissime persone fanno l’errore di inserire tutte le esperienze lavorative che hanno avuto nella loro vita prendere il curriculum più lungo e succoso. Non è una buona idea perché un buon cv contiene solo le esperienze lavorative più rilevanti rispetto al posto di lavoro per cui ti candidi.

Elimina i lavori estivi che hai fatto da giovane, se non sono inerenti, e includi le esperienze lavorative simili svolte nello stesso ambito. Solo su DiplomaOnline.com puoi diplomarti, anche con il recupero anni scolastici, e avere la giusta formazione e specializzazione che ti aiuta a trovare lavoro.

I dati personali ben visibili

Il tuo nome e cognome devono essere ben visibili, meglio se scritti con un carattere più grande. Metti sempre in evidenzia il telefono e l’indirizzo e-mail per poter essere ricontrattato nel caso in cui il tuo cv attiri l’attenzione.

L’indirizzo di posta elettronica deve essere professionale cioè composto da nome cognome e nome e non da starni nickname adolescenziali: ne va della tua credibilità! È preferibile inserire una fotografia, a patto che sia anche questa professionale e adeguata. Quella tipo fototessera va bene, tutte le altre no.

La lunghezza di una pagina

Il curriculum vitae sia efficace, importante che non sia troppo lungo. In generale, possiamo dire che il tuo cv deve essere di una pagina, massimo due. Una pagina di curriculum ti è sufficiente per dare le informazioni più importanti sulla tua figura professionale.

Attenzione a non dilungarti eccessivamente in dettagli poco rilevanti. Chi riceve curricula tutti i giorni e deve spulciarli, non ha tempo da perdere per leggere pagine e pagine di curriculum. Un curriculum troppo lungo vieni scartato soprattutto perché chi li legge non arriva al punto e si perde nella moltitudine di informazioni inutili che hai fornito.

Non dilungarti con gli interessi

È vero che il curriculum puoi inserire i tuoi interessi, le tue passioni e gli hobby, ricorda che questi posso occupare massimo una riga e non più spazio perché sono da considerare come un’integrazione alle tue reali competenze.

Infatti, anche questa sezione deve essere finalizzata a dipingere la tua figura professionale e renderla ancora più attrattiva e aderente al posto di lavoro vacante in azienda.

Una grafica adeguata e stilizzata

Ricorda di utilizzare sempre un carattere grafico semplice, la seconda parte quelli tipo hand writing, ricchi e decorati che non sono professionali. Poi usare grassetto e sottolineature per evidenziare i concetti più importanti ma sempre senza esagerare. Anche elementi numerati e sezioni per utilizzare al massimo la struttura del cv, il quale deve essere intuitivo e facile da leggere.

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium