/ Loanese

Loanese | 22 giugno 2019, 19:48

Trasparenza, semplicità e accessibilità: presto online il nuovo sito del Comune di Loano

Lo “switch”, cioè il passaggio dalla vecchia alla nuova piattaforma, è previsto per la giornata di martedì 25 giugno.

Trasparenza, semplicità e accessibilità: presto online il nuovo sito del Comune di Loano

Sarà attivo a partire dalla prossima settimana il nuovo sito istituzionale del Comune di Loano.

Lo “switch”, cioè il passaggio dalla vecchia alla nuova piattaforma, è previsto per la giornata di martedì 25 giugno. “L'attuale sito è stato realizzato diversi anni fa e risulta ormai datato ed obsoleto sotto il profilo tecnologico – spiega il sindaco Luigi Pignocca – Così com'è ora, non è più in grado di rispondere in maniera puntuale e completa alle esigenze di informazione e comunicazione dell'Ente né alle mutate richieste di accessibilità e interazione con gli uffici ed i servizi comunali da parte della cittadinanza”.

“Dal nostro punto di vista, il sito web è la prima e principale finestra grazie alla quale i nostri concittadini posso avere accesso a tutto quanto riguarda il Comune di Loano. E' perciò necessario mantenerlo aggiornato al fine di migliorare costantemente l'accessibilità da remoto e l'interazione digitale da parte di ogni categoria di utenti, al fine di favorire e stimolare la consultazione dei contenuti e la partecipazione dei cittadini al lavoro svolto dall'amministrazione. L'obiettivo è ridurre al minimo la distanza tra i cittadini ed il Comune facilitando al massimo lo scambio di informazioni in entrambe le direzioni semplificando e velocizzando il più possibile la risposta alle richieste che arrivano dai loanesi”.

Manuela Zunino, asssessore all'innovazione tecnologica, aggiunge: “Il vecchio portale ha subito un radicale intervento di ristrutturazione e adeguamento a quelle che sono le linee guida per i siti web delle pubbliche amministrazioni emanate dall'Agenzia per l'Italia Digitale e dal ministero della pubblica amministrazione e dell'innovazione, le quali stabiliscono criteri e strumenti per la riduzione dei siti web pubblici obsoleti e per il miglioramento di quelli attivi, in termini di principi generali, modalità di gestione e aggiornamento e dei contenuti. Il nuovo portale, quindi, si presenta con una veste grafica completamente rinnovata, contenuti aggiornati, nuova compatibilità e portabilità per Pc, smartphone e tablet e accessibilità facilitata per diverse categorie di utenti: dai residenti ai turisti, dai bambini agli anziani, dagli stranieri agli ipovedenti”.

Le linee guida Agid di design per i siti web delle pubbliche amministrazioni stabiliscono che il portale sia basato su tecnologia open-source: nel caso di Loano su Cms (Content Management System) open-source WordPress. Il nuovo portale è “user friendly” e quindi garantisce la massima facilità di gestione da parte di redattori, editori ed utenti. Ha una struttura dinamica: le informazioni sono organizzate in un database e ciò permette un aggiornamento ed un inserimento sia dei contenuti che delle pagine del sito in maniera strutturata, controllata e non ridondante; in questo modo le pagine del portale possono essere create in maniera automatica e dinamica con dati sempre aggiornati.

Il nuovo portale è “responsive” e perciò la realizzazione dell'interfaccia grafica è stata pensata per essere compatibile con i requisiti di accessibilità, visualizzabile sui principali browser desktop e adattabile ad ogni tipo di dispositivo (telefono, tablet, Pc).

In questo modo le informazioni saranno disposte in maniera differente a seconda del dispositivo utilizzato per la visualizzazione: grazie a ciò sarà più semplice reperire i dati principali sui dispositivi mobili con schermi di dimensioni inferiori rispetto a quelli del Pc. Molto articolata la “mappa” del nuovo portale: è prevista un'area relativa alla “Amministrazione trasparente” per la gestione dei contenuti da pubblicare secondo il decreto legislativo numero 33 del 2013; uno spazio riguardante i “Bandi di gara” pubblicati dall'amministrazione comunale; le gallerie fotografiche; le Faq consultando le quali il cittadino potrà trovare risposta alle domande più frequenti; un'area dedicata ai rifiuti con informazioni sul servizio di raccolta differenziata, i punti di raccolta dei rifiuti e per la gestione dell'eco-dizionario; un'area per la creazione e la gestione dei sondaggi; un'area contenente i “Punti di interesse” presenti sul territorio comunale e divisi per categoria; un'area istituzionale con informazioni sul sindaco, i membri della giunta e del consiglio comunale; un'area dedicata agli uffici e alla modulistica.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium