/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 24 giugno 2019, 07:11

Ceriale: atti osceni in luogo pubblico, sanzione da 10 mila euro per un italiano ed una cittadina rumena

Nell'ambito dei controlli un uomo italiano è stato denunciato per essersi rifiutato di fornire le proprie generalità durante un sinistro stradale

Ceriale: atti osceni in luogo pubblico, sanzione da 10 mila euro per un italiano ed una cittadina rumena

Si intensificano i controlli della polizia locale di Ceriale specialmente nel periodo estivo e durante i fine settimana. Gli interventi volti alla tutela della sicurezza urbana e del decoro pubblico prevedono diverse attività che gli agenti compiono quotidianamente sul territorio.

Durante questo fine settimana il bilancio ha visto la denuncia di un cittadino italiano che, durante il rilevamento di un sinistro stradale si è rifiutato di dare le proprie generalità ai vigili urbani nonostante le spiegazioni ed i tentativi degli stessi di spiegare le conseguenze della sua decisione. Durante la notte, invece. La polizia locale era presente con pattuglie sul territorio comunale e lungo la via Aurelia.

Durante un controllo per combattere il fenomeno dello sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione un uomo italiano ed una cittadina rumena sono stati colti sul fatto mentre erano intenti a consumare un rapporto sessuale a lato della strada. Ai due è stata applicata una sanzione di 10 mila euro ciascuno per atti osceni in luogo pubblico. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium