/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 02 luglio 2019, 07:40

Traghetti e Navi per la Sicilia

Molte sono le Compagnie Marittime che collegano sia la terraferma che la Sardegna, con la Sicilia

Traghetti e Navi per la Sicilia

Molte sono le Compagnie Marittime che collegano sia la terraferma che la Sardegna, con la Sicilia. Tra queste troviamo Siremar, SNAV Grandi Navi Veloci, Grimaldi Lines, Tirrenia, TTTLines, Caronte e Liberty Lines.  Molteplici sono le combinazioni possibili dal momento che i traghetti che trasportano sia passeggeri che veicoli, dispongono di differenti tipi di sistemazione entro le quali scegliere la più adeguata alle proprie esigenze. Navi e traghetti, inoltre, dispongono di molteplici servizi a bordo come quello della ristorazione.

C’è da tenere presente che esiste un collegamento continuo con il continente sulla tratta Villa San Giovanni – Messina che garantisce il trasferimento dalla terraferma verso l’isola. Vediamo ora, le principali tratte di traghetti Sicilia, partendo da quello che parte dalla Sardegna. In questo caso, il viaggio dura 12 ore e parte da Cagliari con destinazione Palermo, solo una volta alla settimana. Si tratta di una nave Tirrenia al cui interno è possibile pranzare scegliendo tra il self-service e il ristorante.

Dal centro Italia, esattamente dal porto di Civitavecchia è possibile raggiungere sia Palermo che Termini Imerese con le imbarcazioni della compagnia Grandi Navi Veloci. Il viaggio dura dalle 14 alle 15 ore a seconda della destinazione di arrivo e, in base della stagionalità, ci sono vari orari di partenza. All’interno delle moderne navi, sono presenti ristoranti, bar, sala giochi per bambini e altre sale a disposizione dei viaggiatori.

Dal porto di Livorno, è la Grimaldi Lines la compagnia con la quale si salpa alla volta di Palermo con un viaggio della durata di 18 ore. Le sistemazioni partono dal posto poltrona fino ad arrivare alle cabine superior. Bar, ristorante self-service e varie aree a disposizione dei viaggiatori assicurano il giusto comfort.

Dal nord Italia, è il porto di Genova quello da dove si parte alla volta di Palermo con una traversata che dura una ventina di ore sulla tratta della nave Genova Palermo. La compagnia marittima è quella delle Grandi Navi Veloci dove viene garantita una più che valida offerta gastronomica all’interno del ristorante presente sulla nave.

Dal sud Italia sono il porto di Napoli e quello di Salerno, i punti di partenza per i collegamenti marittimi con la Sicilia. Da Napoli si salpa per Palermo con un viaggio di circa dieci ore effettuato da diverse compagnie come la Grandi Navi Veloci e la Tirrenia con diversi orari di partenza. Sempre dal capoluogo campano si parte anche alla volta di Catania. In questo caso sono le navi della TTL Lines del Gruppo Grimaldi, la compagnia di navigazione. Il viaggio dura circa dodici ore. 

Dal porto di Salerno si parte per Catania con Grimaldi Lines (14 ore di viaggio), per Palermo con Grandi Navi Veloci (10-12 ore di viaggio a seconda dell’orario di partenza) e per Messina con la Caronte (viaggio di nove ore).



Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium