/ Curiosità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | 07 luglio 2019, 11:30

Inaugurato ieri a Heijang, in Cina, un "ponte rosso" simile a quello di Albenga

E sulle pagine dei social network c'è già chi grida al plagio e chi invoca il gemellaggio con la località cinese

Foto tratta dalla pagina Facebook "Sei di Albenga se..."

Foto tratta dalla pagina Facebook "Sei di Albenga se..."

La stazione televisiva cinese New China Tv ha annunciato ieri il completamento del nuovo ponte sul fiume Yang-Tse (Yang-Ze, secondo le trascrizioni in caratteri occidentali). Il ponte sorge nella città di Hejiang, nella provincia del Sichuan

E immediatamente sulle pagine social dedicate alla città di Albenga stanno rimbalzando foto su foto della nuova grande infrastruttura cinese. Perché? Semplicemente perché è impressionante la somiglianza con quello che tutti ad Albenga chiamano "Il Ponte Rosso", intitolato alla memoria di Libero Emidio Viveri (uno dei primi sindaci del dopoguerra e padre di Angioletto Viveri, a sua volta sindaco più volte ad Albenga).

Certo, il Centa non è lo Yang-Tse e le misure sono "lievemente" differenti: il nuovo ponte cinese, infatti, misura una campata unica da ben 507 metri. Tuttavia la struttura è molto simile: la città di Albenga è stata quindi innovatrice a livello mondiale? Sulle pagine dei social network c'è già chi suggerisce il gemellaggio tra i due luoghi uniti dai due ponti simili.

Concludendo: un antico proverbio pugliese recita che "Se a Parigi avessero il mare, sarebbe una piccola Bari". Da oggi si dirà che "Se a Hejiang, oltre al ponte, avessero anche le Torri, sarebbe una piccola Albenga".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium