/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 08 luglio 2019, 06:18

Buon Compleanno, Alpini! Oggi è il centesimo anniversario dell'ANA, ecco le celebrazioni nel Savonese

Una nutrita rappresentanza dell'ANA (Associazione Nazionale Alpini) sarà oggi presente a Milano, dove l'8 luglio 1919 nasceva questa realtà. E intanto sale l'attesa per il grande raduno di Savona del 4, 5 e 6 ottobre

La fanfara della Brigata "Taurinense" (fonte Wikipedia)

La fanfara della Brigata "Taurinense" (fonte Wikipedia)

“Stiamo dando continuità a un impegno preso dai nostri avi cento anni fa, con la speranza di donare altri cento anni di storia a quella che per noi è una grande famiglia”. Con queste parole Emilio Patrone, presidente dell’Associazione Nazionale Alpini (ANA) per la provincia di Savona, descrive che cosa significa oggi, nel III millennio, essere un alpino e portare avanti questa importante missione.

Missione di particolare rilievo oggi, 8 luglio, giorno in cui questa associazione celebra il suo centenario.

Patrone descrive così il programma della giornata: “Ci alzeremo molto presto, partiremo con la nostra nutrita delegazione savonese alla volta di Piazza Duomo a Milano, dove si svolgerà una sfilata, una deposizione di una corona al Mausoleo e una conferenza sulla storia dell’ANA al Teatro Dal Verme. Alle 14:30 ci ritroveremo nella Galleria Vittorio Emanuele II, quella accanto al Duomo, esattamente dove in data odierna, ma cento anni fa, veniva fondata l’ANA. Là avverrà l’affissione di una targa commemorativa”.

Emilio Patrone è presidente di ANA Savona da tre anni: “Ma ho dedicato quarant’anni della mia vita a questa associazione, con vari ruoli e incarichi”, ci spiega. “Sono stato consigliere nel direttivo e poi Capogruppo della Sezione di Varazze. Oggi ho circa 2200 alpini iscritti alle mie dipendenze. Un traguardo per me molto emozionante. Certo, si tratta di un impegno che non finisce mai, trascuriamo le nostre famiglie e tanti altri momenti della nostra quotidianità, ma sappiamo di farlo nel nome di un impegno importante”.

E, a proposito di impegni, oltre all’immancabile appuntamento odierno con la cerimonia di Milano per il centenario della fondazione dell’ANA, ieri, domenica 7 luglio, una rappresentanza della nostra provincia ha partecipato al 70° Raduno al Sacrario della Cuneense sul Colle di Nava, in provincia di Imperia. Luglio vedrà altri due raduni importanti, domenica 21 il 43° Raduno di Gruppo a Vendone e domenica 28 il Raduno Alpino alla Colla di San Giacomo a Orco Feglino.

E poi ancora tanti importanti momenti di ritrovo tra agosto e settembre a Varazze, Balestrino, Bardineto… Il tutto in vista di un momento dalle proporzioni epocali, per il quale sta crescendo l’attesa: si tratta del 22° Raduno di Savona in programma per il 4, 5 e 6 ottobre prossimi, che coinvolgerà il 1° Raggruppamento Liguria – Piemonte – Val D’Aosta – Francia.

Spiega a tal proposito Patrone: “Si tratta quasi di un mini-raduno nazionale, al quale abbiamo iniziato a lavorare nello scorso ottobre, quindi che prevede un tempo organizzativo di circa un anno, e per il quale prevediamo dalle 20 alle 25mila presenze nel capoluogo della nostra provincia”.

Un grande momento storico per Savona, città che ha sempre dimostrato sincero affetto verso gli Alpini, un evento indimenticabile che cadrà proprio nell’anno del centenario per l’ANA.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium