/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 10 luglio 2019, 16:17

Carcare, un incontro pubblico sul "programma di rigenerazione urbana"

L'appuntamento è fissato per giovedì 25 luglio alle ore 18 presso il Teatro S. Rosa

Carcare, un incontro pubblico sul "programma di rigenerazione urbana"

L'amministrazione comunale di Carcare, tenuto conto della legge regionale 29 novembre 2018, n. 23 recante "Disposizioni per la rigenerazione urbana e il recupero del territorio agricolo", invita tutti i cittadini a manifestare il proprio interesse alla partecipazione e alla formazione del "programma di rigenerazione urbana" (RU) in formazione.

Per illustrare tale iniziativa, giovedì 25 luglio alle ore 18, si terrà un incontro pubblico presso il Teatro S. Rosa situato in via Castellani.

La proposte dovranno essere finalizzate a favorire: 

l’innovazione tecnologica, energetica, statica e funzionale degli edifici, anche mediante demolizione e ricostruzione, con la conservazione degli eventuali elementi architettonici di pregio e con il miglioramento dello spazio urbano;

la realizzazione di edifici residenziali caratterizzati da modalità e tecniche costruttive innovative e a basso consumo energetico anche con impianti di cogenerazione, anche per la realizzazione di alloggi per l’allocazione temporanea degli abitanti di edifici da risanare, con contestuale realizzazione di servizi di interesse collettivo e culturale e per il verde urbano; 

la realizzazione di complessi produttivi, turistico-ricettivi, industriali, artigianali, direzionali, commerciali, per autorimesse, rimessaggi e servizi, caratterizzati da modalità e tecniche costruttive innovative a basso consumo energetico anche con impianti di cogenerazione, impianti centralizzati per la gestione del ciclo delle acque, con contestuale realizzazione di servizi di interesse collettivo e per il verde urbano;

la realizzazione di complessi multifunzionali con servizi di interesse collettivo, culturale, per il verde urbano e infrastrutture per la mobilità, caratterizzati da modalità e tecniche costruttive innovative a basso consumo energetico anche con impianti di cogenerazione;

la realizzazione di edifici pubblici e infrastrutture pubbliche caratterizzati da modalità e tecniche costruttive innovative e a basso consumo energetico anche con impianti di cogenerazione;

il recupero e la valorizzazione della fruizione del patrimonio storico-culturale e paesaggistico;

la rigenerazione ecologica e l’adeguamento tecnologico delle reti di servizi pubblici e degli edifici pubblici, con particolare riferimento alla riduzione dei consumi idrici ed energetici, all’impiego di materiali ecologici o di prodotti per la bio-edilizia, alla gestione sostenibile dei cicli delle acque e dei rifiuti urbani e all’aumento delle superfici permeabili o a verde;

l’inserimento di aree verdi con destinazione a giardini e parchi pubblici anche mediante la realizzazione di verde pensile e, ove possibile, l’insediamento di attività di agricoltura urbana, quali orti urbani, orti didattici, orti sociali e orti condivisi;

il miglioramento delle condizioni di accessibilità, con particolare riferimento a quella ciclabile e pedonale, e la diffusione di servizi di mobilità sostenibile;

l’eliminazione dell’esposizione al rischio idraulico e idrogeologico e l’eliminazione o la mitigazione dell’esposizione al rischio industriale, tecnologico e sismico. 

Per ulteriori informazioni consultare il sito del Comune di Carcare. 

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium