/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 10 luglio 2019, 15:20

Bagnante rischia di annegare a Savona alle Fornaci: salvato dalla Guardia Costiera

L'uomo si è trovato al largo allo stremo delle forze. Necessario l'intervento della Capitaneria

Bagnante rischia di annegare a Savona alle Fornaci: salvato dalla Guardia Costiera

Soccorso un bagnante in difficoltà nel primo pomeriggio odierno a Savona, nel tratto di mare antistante uno stabilimento balneare in zona Fornaci.

La persona soccorsa per inseguire prima un bagnante e poi un mezzo nautico che gli avevano sottratto un piccolo canotto, si è messo a nuotare velocemente non accorgendosi di essersi spinto oltre il limite delle acque di balneazione segnalato dalle boe arancioni ai 200 metri dalla battigia.

Una volta arrivato a tale limite ed aver nuotato ben oltre quanto consentito dalle proprie capacità fisiche, si è trovato in difficoltà e solo a quel punto il servizio di salvataggio e i frequentatori della spiaggia hanno notato che il bagnante si stava sbraciando chiedendo aiuto. 

Lanciato l’allarme al servizio NUE 112, dalla sede della Capitaneria di porto di Savona hanno mollato prontamente gli ormeggi il gommone e la motovedetta CP 863. 

Dopo pochi minuti, il bagnante 28enne di origine monregalese, è stato recuperato in un primo momento dal pattino di salvataggio e successivamente trasbordato sul gommone della Guardia Costiera che ha provveduto velocemente allo sbarco a terra della persona in difficoltà.

Il personale medico del servizio 118 richiesto sul posto ha prestato subito i primi accertamenti. La persona (sicuramente stanca, in affanno e spaventata) successivamente, è stata trasportata presso il pronto soccorso dell'ospedale San Paolo di Savona. 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium