/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 10 luglio 2019, 08:40

Celle, tutto pronto per la 24esima edizione di Mand'Ommu

Da mercoledì 10 a sabato 13 luglio 2019, ore 20/24 nella galleria Crocetta, sabato 13 spazio anche alla Basilico Night

Celle, tutto pronto per la 24esima edizione di Mand'Ommu

Tutto pronto a Celle Ligure per la ventiquattresima edizione di Mand’Ommu, rassegna di artigianato vivo ligure, a cura del Comune di Celle Ligure, su progetto organizzativo del Consorzio Promotur.

Protagonisti di Mand'Ommu ancora una volta saranno gli artigiani e le loro mani, capaci di modellare, plasmare e creare meravigliosi oggetti, che rappresentano l'eccellenza nelle produzioni liguri, in modo particolare artigianato artistico, tipico e tradizionale di qualità.

La vecchia galleria del treno diventa una galleria d'arte e di artigianato: grande spazio alla ceramica per celebrare l'ingresso di Celle Ligure nel mondo AICC (Associazione Italiana Città della Ceramica), con ospiti provenienti da Albisola Superiore, Albissola Marina, Savona e Montelupo Fiorentino (Ceramiche Il Tondo, Arbanella Art, Ceramiche Elfo, Ceramiche Gaggero, Ceramiche Viglietti, Stella d'argento, Ceramiche F. lli Bartoloni), a cui si uniranno le Ceramiche Due G di Sassello e Montis Pescalis Ceramiche da Grosseto. Come sempre ci saranno artigiani certificati dalla Regione Liguria: Giuseppe Ballarin (Maestro Artigiano del vetro), Giancarlo Faccio (Maestro Artigiano del Rame), Enrico Vaccari (Maestro Artigiano del Restauro Artigianale), Stefania Demartini (Maestro Artigiano dei Damaschi e Tessuti di Lorsica). Tante novità e ritorni fra gli artigiani, come Sacanò Bags da Genova (borse), PiumaLab da Albissola Marina (arte orafa), Calzature SP da Sassello (scarpe ed accessori in cuoio).

Per i prodotti tradizionali sono presenti anche Creazioni artistiche di Macramé di Chiavari, Pastorino Filigrana di Campo Ligure, il Frantoio Garello di Nasino e l'Azienda Agricola Gianan, di Pornassio con l'aglio di Vessalico. Poi ci saranno Cristina Lottero (manufatti artistici realizzati con resine polimeriche), Martina Scasso (oggetti in plexiglass ed incisioni), Elena Damonte, decoratrice, che lavorerà per quattro sere sulle colonne della galleria Crocetta, il Consorzio Sociale Agorà con i suoi progetti di avviamento al lavoro (aoggetti in legno e ceramica), Velico da Savona con spatolati decorativi in cemento e calce. Per finire Laura Tarabocchia da Savona (cartonaggio e dipinti sull'acqua), Giuseppe Buttiero da Rocchetta di Cairo (dolci da forno) e la Distillera Cugge di Molini di Triora (prodotti a base di lavanda ed erbe officinali).

Al grande artigianato si uniranno grandi eventi per quattro serate davvero speciali: mercoledì e giovedì protagonista la musica e la scuola genovese (mercoledì 10 Aldo Ascolese Trio in un omaggio a Fabrizio De André e giovedì 11 Genova e la sua musica con i MACMA).

Si chiude sabato 13, alle ore 22.30 con Il mare in fiamme, spettacolo pirotecnico, mentre venerdì 12 sarà dedicato alla Basilico Night: una sera colorata di verde per celebrare una grande eccellenza ligure e cellese, il basilico che ha il nome dell'Azienda Agricola Paolo Calcagno. 22 locali del centro storico fra ristoranti, bar, bagni, gastronomie e focaccerie proporranno aperitivi, piatti, menù dedicati al più profumato degli aromi, in un ricco percorso per la valorizzazione dello streetfood di qualità. Tante idee sfiziose ed originali, abbinamenti tradizionali ed insoliti e poi il pesto, tutto da gustare lungo le vie del centro storico, secondo la tradizione del cibo di strada. A partire dalle ore 19 saranno aperti i punti ristoro lungo il centro storico e sul lungomare.

Alla Basilico Night partecipano: Bagni Ellida, Bagni Italia, Bagni Ligure, Bagni Olimpia, Bagni Vittoria, Bar 'A Battigia, Bar Focacceria I Giascia, Bar Focacceria Tutt'Intorno, Bar Milano, Bisteccheria Bistronomia, Bistro 27, Focacceria della piazza, Gelateria Il Gelso Nero, Hosteria La Pesca, Public, Ristopub La Ghironda, Ristorante Manhattan, Ristorante Mille Volte, Ristorante San Bastian, Roxy Bar, Sapori e tradizioni, Tutifruti. Il percorso enogastronomico sarà arricchito da tante originali iniziative! In via Boagno L’Arte del Fuoco, con la costruzione di uno spettacolare forno di canne e carta, incendiato a legna per la cottura della ceramica, a cura di Guido Garbarino, Marcello Mannuzza e Caterina Ricci.

La spettacolo del fuoco e la magia della trasformazione dell’argilla in opera d’arte, che si concluderà alle ore 22,45 con l'apertura del forno e le fireballs, le sfere di ceramica infuocate che rotoleranno lungo via Boagno. In piazza del Popolo un grande duo, quello di Eliana Zunino e Giangi Sainato in un concerto dedicato alla grande musica d'autore per voce e chitarra, mentre in piazza Sisto IV ci sarà Enzo Cioffi con il suo latin jazz. Si chiude in San Bastian, presso il Public con Luconbass (Vinyl selecta funk soul eletrco dnb).

Tante attività per i bambini sul lungomare Colombo, all'altezza di piazzetta Costa, grazie a due differenti laboratori: Sogni in barca (costruzione di una piccola barchetta in legno con materiali di recupero a cura di Agorà Cooperativa Sociale) e La lanterna del Sig. Basilico (costruzione di una lanterna magica in compagnia del Sig. Basilico e letture a tema a cura di Barbara Cerutti). Spazio anche alla moda con la sfilata itinerante a cura di Sacanò Bags di Patrizia Zunino. Body painting, sfilata lungo le vie del centro storico in collaborazione con Acquamarina, Island, Le Nuvole di Carla, Moda Sport, Pastry, Sa. Re. Boutique, The Seagull, Tres Chic e Daniela Hair Studio.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium