/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 11 luglio 2019, 08:08

Sospesa la circolazione sulla Sp542 di Pontinvrea il 13 luglio per la processione

Questa la decisione della Prefettura di Savona su richiesta del sindaco Matteo Camiciottoli.

Sospesa la circolazione sulla Sp542 di Pontinvrea il 13 luglio per la processione

Sospensione della circolazione di qualsiasi veicolo in entrambi i sensi di marcia per il 13 luglio sulla SP542 di Pontinvrea in occasione della processione della Madonna del Carmine. Questa la decisione della Prefettura di Savona su richiesta del sindaco Matteo Camiciottoli.

" E’ fatto obbligo di dare la massima diffusione al presente provvedimento informandone, attraverso i consueti canali di comunicazione gli utenti della strada e le popolazioni interessate.

L’Ente organizzatore e gli agenti incaricati dei servizi di Polizia Stradale dovranno accertare, nelle ore antecedenti la manifestazione, l’esistenza di situazioni di pericolo, tali da sconsigliare l’effettuazione della manifestazione, che verranno immediatamente rapportate alla Prefettura.

In considerazione delle indicazioni fornite dalla Polizia Stradale nella nota sopra citata, l’Organizzazione dovrà provvedere alla previsione di itinerari alternativi su cui poter deviare il traffico delle strade interessate dalla sospensione e predisporre un idoneo servizio posizionando specifica segnaletica in corrispondenza delle intersezioni stradali che interessano la manifestazione in modo che tutti gli utenti della strada siano resi edotti della sospensione temporanea della circolazione e dei percorsi alternativi.

Ferma restando la necessità di adottare tutte le cautele necessarie ad evitare pericoli per i partecipanti, i divieti e gli obblighi sopraindicati non si applicano ai veicoli adibiti a servizi di Polizia, Antincendio e Pronto Soccorso, nonché a quelli specificamente autorizzati dall’organizzazione o dagli Organi di Polizia preposti alla vigilanza.

La presente autorizzazione, che è valida per il giorno e le modalità suindicate, è sempre revocabile per motivi di ordine, sicurezza od incolumità pubblica o per inosservanza delle prescrizioni cui è vincolata" spiega la Prefettura.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium