/ Val Bormida

Val Bormida | 12 luglio 2019, 12:03

Altare, lunedì 15 luglio la partenza della terza edizione di “Appennino Bike Tour, il Giro dell’Italia che non ti aspetti”

Roberto Briano sarà il primo sindaco a sedersi alla guida dell’ammiraglia del Giro, un’auto ibrida simbolo di una mobilità sostenibile e rispettosa dell’ambiente.

Altare, lunedì 15 luglio la partenza della terza edizione di “Appennino Bike Tour, il Giro dell’Italia che non ti aspetti”

Lunedì 15 luglio, prenderà il via da Altare la terza edizione di “Appennino Bike Tour, il Giro dell’Italia che non ti aspetti”, con arrivo il 2 agosto ad Alia, in Sicilia, in provincia di Palermo.

Appennino Bike Tour è promosso dal Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, Confcommercio Imprese per l’Italia, Confcommercio Ascom Bologna e dalla rete di imprese Vivi Appennino. Il progetto è nato nel 2017 per promuovere in modo originale e significativo il territorio, unendo, nell’ideale abbraccio del Tricolore, i 300 Comuni toccati dalle tappe di questo singolare percorso che, da nord a sud, si snoda, per 2600 chilometri, lungo la dorsale appenninica, attraversando 25 parchi e 14 regioni. Di fatto, la più lunga Ciclo-Via d’Italia.

Proprio ad Altare, il 3 aprile 2018, era stata simbolicamente inaugurata la cartellonistica ad essa dedicata con il posizionamento della prima indicazione in zona Bocchetta, il punto convenzionalmente riconosciuto quale inizio delle Alpi e degli Appennini. L’intero percorso sarà definitivamente mappato e pronto per il 2020, quando diventerà la più importante direttrice ciclo-turistica d’Italia.

L’appuntamento è per le nove del mattino, presso la sala consiliare del Comune di Altare, dove è in programma un momento istituzionale di confronto sulla valorizzazione territoriale e di condivisione di esperienze. A seguire, un minitour tra le vie del paese per conoscere e filmare luoghi, persone, attività e prodotti artigianali. Infine, la “carovana” del Giro monterà in sella alla volta di Rossiglione, dove avrà termine la tappa iniziale di questa prima giornata che si concluderà, nel tardo pomeriggio, a Ronco Scrivia.

Roberto Briano sarà il primo sindaco a sedersi alla guida dell’ammiraglia del Giro, un’auto ibrida simbolo di una mobilità sostenibile e rispettosa dell’ambiente. Appennino Bike Tour, infatti, si propone il non secondario obbiettivo di sensibilizzare ad uno stile di vita “green”.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium