/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 14 luglio 2019, 09:54

Uccisa dall'ex marito al karaoke: 6 colpi. Scientifica impegnata nei rilievi

Sulla scena del delitto gli esperti della Scientifica. Massari non è un ex carabiniere (come divulgato da alcuni media locali): la smentita dall'Arma

La Scientifica ai bagni Aquario, teatro della tragedia

La Scientifica ai bagni Aquario, teatro della tragedia

Domenico "Mimmo" Massari ha esploso 6 colpi di pistola. La notte di terrore al karaoke, che ha portato alla morte dell'ex morte Deborah Ballesio e al ferimento di altre due persone, è al centro delle ricostruzioni della Polizia.

Ai bagni "Aquario" di via Nizza stamane sono giunti gli specialisti della Scientifica, per i rilievi sul posto. Già ieri notte i vigili del fuoco avevano setacciato la zona del litorale e soprattutto un canale di scolo che sfocia proprio nello specchio acqueo zinolese, in cerca dell'arma usata per il delitto.

E' caccia aperta al 54enne che ha ucciso l'ex moglie, già protagonista di una lunga storia di stalking, minacce e angherie e in particolare dell'incendio del nightclub intestato a lei ad Altare, mosso da dissidi di tipo economico. 

L'uomo non è un ex carabiniere, come riportato invece da altri media. Lo ha smentito direttamente l'Arma. 

Massari, secondo le prime informazioni riscontrate con alcuni testimoni, ieri sera sarebbe arrivato e si sarebbe dileguato dalla spiaggia. Nella sparatoria sono rimaste ferite gravemente una donna di 62 anni alla gamba (dimessa dall'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure con una prognosi di 30 giorni), di striscio un'altra donna (ancora sotto osservazione al San Paolo di Savona) e una bambina (dimessa nella tarda notte dal nosocomio savonese).

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium