/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 15 luglio 2019, 10:52

Gli eventi della settimana ad Albisola Superiore

Il programma dal 15 al 21 luglio

Gli eventi della settimana ad Albisola Superiore

"Di seguito l’elenco degli eventi settimanali di Albisola - spiegano in una nota dal Comune - In mattinata, quando avremo informazioni più precise relative ad eventuali proroghe dell’allerta meteo, daremo conferma relativa alla location dello spettacolo di Paolo Rossi, in programma questa sera sulla Terrazza sul Mare". 

Da venerdì 12 a martedì 16 luglio, loc. Luceto, dalle ore 19.30 Festa della Madonna del Carmine. Stand gastronomici con prodotti tipici e musica a cura di CRCS Luceto. 

Lunedì 15 luglio, Terrazza sul mare, passeggiata E. Montale, ore 21.15 "Odissea: un racconto Mediterraneo". La maga Circe (canto X) Paolo Rossi. Ideazione e regia Sergio Maifredi. Produzione Teatro Pubblico Ligure. Il dio Eolo ha dato a Odisseo l'otre che imprigiona i vènti contrari al ritorno ad Itaca. I compagni di Odisseo aprono l’otre, i vènti si scatenano e i marinai sono in balìa del mare per nove giorni. I giganti Lestrigoni massacrano parte dei compagni di Odisseo, indi finalmente giungono all’isola di Circe. La bella dea trasforma gli uomini in porci facendo loro scordare il ritorno. Odisseo riuscirà a liberare i suoi compagni ed a riprendere il viaggio. Paolo Rossi trova infiniti spunti da questo canto per chiosare ogni suo pensiero sulle donne di Omero e non solo. La sua lettura sa restituirci anfratti dell’Odissea che altrimenti rischiano di perdersi, fagocitati dall'insieme.

Da martedì 16 a giovedì 18 luglio, Terrazza sul mare, passeggiata E. Montale
Torneo di Tennis Tavolo

Martedì 16, dalle ore 19.00 alle ore 23.30 tavoli a disposizione per provare con possibilità di iscrizione al torneo del 17 e 18 luglio. Alle ore 19.00 di mercoledì 17 inizio dei tornei: junior (fino al 2004 compreso) e senior (dal 2003).

Giovedì 18 luglio, piazza Talian, ore 21.00 Principesse danzanti. Spettacolo di danza, a cura di Arabesque

Da venerdì 19 a domenica 21 luglio, Loc. Luceto,  dalle ore 19.30. Festa della Madonna del Carmine. Stand gastronomici con prodotti tipici e musica a cura di CRCS Luceto. 

Venerdì 19 luglio, centro storico e Passeggiata E. Montale, dalle ore 21.15
AlbistringNight. Musica acustica nel centro storico di Albisola Capo e sulla passeggiata E. Montale, a cura dell’Associazione ArtINcanto e dell’Accademia Musicale Albisolese. Corde, legami, risonanze, vibrazioni. Corde vocali, corde di metallo, corde di plastica, corde che portano a riva le barche. Corde che suonano in riva al mare, che al mare sono legate, al mare che è fuori e a quello che dentro si muove... Suoneranno e canteranno: in via Colombo: Mezzosotto. Quintetto vocale, jazz and pop a cappella; in piazza Talian: Insolito Quartetto. Cartoline bagnate dal mare, spettacolo musicale multimediale; passeggiata E. Montale (Onda): Il Ponte di Zan. Musica d'autore buco del Prete (galleria Rossello): Arpabaleno. La magia delle arpe e dei suoni dal mondo;passeggiata E. Montale: Il Canto tondo. Incursioni vocali aperte e a tutti. 

Sabato 20 luglio, Terrazza sul mare, passeggiata E. Montale, ore 21.15 "La leggenda del blues e del rock". Concerto dei Groove Monkey: Matteo Garbarini (voce e chitarra), Filippo Piluso (batteria), Fabio Oliva (basso e voce). Un viaggio nella storia della musica americana, i brani dei chitarristi leggendari che hanno creato il sound divenuto marchio di fabbrica del genere American Rock Blues, i grandi classici di Jimi Hendrix e Stevie Ray Vaughan, di Albert King e John Mayer ed altri artisti contemporanei...

Domenica 21 luglio, passeggiata E. Montale, dalle ore 9.00 "Albisola in Bancarella". Mercatino di artigianato, antiquariato ed hobbistica, a cura di Consorzio Promotur

Domenica 21 luglio, Terrazza sul mare, passeggiata E. Montale, ore 21.15 "Odissea: un racconto Mediterraneo" Le Sirene, Scilla e Cariddi (canto XII) Patrizia Milani. Progetto e regia di Sergio Maifredi. Produzione Teatro Pubblico Ligure. Le Sirene rappresentato il simbolo del demone che cancella il desiderio del ritorno, il senso della nostra missione su questa terra. Offrono ad ognuno ciò che desidera, in cambio della resa, in cambio di dimenticarsi chi siamo, chi eravamo, chi vogliamo essere. Patrizia Milani, con ironia e intelligenza, rinnova il canto di Omero in un’interpretazione degna di una grande attrice del teatro di prosa. L’incontro di Odisseo con le Sirene resta scolpito nella nostra memoria. Un canto, la curiosità di sapere ciò che solo loro dicono conoscono, quanto avvenne sulla terra nutrice. A ogni mortale le Sirene offrono ciò che questi più di ogni altra cosa desidera. E a Odisseo offrono la conoscenza. Per quella stessa sete di virtute e canoscenza Odisseo, diventato l’Ulisse dantesco affronterà il folle volo e sarà dannato.  Patrizia Milani interseca il canto di Omero con la Sirena di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, un racconto che vive tra un piano di realismo narrato e un piano fantastico evocato. Una grande interprete per un grande poema. Uno spettacolo di grande levatura e intensità.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium