/ Sanità

Sanità | 15 luglio 2019, 09:30

Non può comprarsi la cannabis, paziente resta senza terapia. Il dottor Bertolotto: "Qualcuno può far arrivare questo messaggio al presidente Toti e all’assessore Viale"

L'appello è stato postato su Facebook dal Dipartimento di Riabilitazione nonché Centro di Terapia del Dolore e Cure Palliative dell’Asl 2 savonese

Non può comprarsi la cannabis, paziente resta senza terapia. Il dottor Bertolotto: "Qualcuno può far arrivare questo messaggio al presidente Toti e all’assessore Viale"

"Qualcuno ha la possibilità di far arrivare questo messaggio al presidente Toti e all’assessore Viale della Regione Liguria? È quanto mi ha scritto stamani un paziente, che non potendo comprarsi la cannabis, è costretto a rimanere senza terapia". Cosi posta su Facebook Marco Bertolotto, direttore del Dipartimento di Riabilitazione nonché Centro di Terapia del Dolore e Cure Palliative dell’Asl 2 savonese. 

“Buongiorno Dottore - si legge sempre sul post - nonostante gli sforzi questo mese non riuscirò ad acquistare la terapia privatamente. Nell'ultima settimana il dolore praticamente non si è mai fermato, ho dormito meno di 20 ore ed evito crisi peggiori, quelle che definisco agonia, solo costringendomi al buio tutto il giorno, non riuscendo a fare assolutamente nulla, non guardare la tv, non leggere un libro, solo resistere al male, tenere gli occhi chiusi il più possibile e sperare che il dolore non peggiori". 

"A volte rimpiango i momenti in cui ignoravo l'esistenza e l'efficacia della cannabis terapeutica: avere una soluzione, almeno per il dolore, e non poterci accedere è quasi peggio di non avere una soluzione. Mi perdoni lo sfogo, più il tempo passa più vedo la mia situazione peggiorare e la qualità della mia vita precipitare in un abisso da dove non vedo possibilità d'uscita". 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium