/ Politica

Politica | 17 luglio 2019, 08:54

Viabilità Piattaforma Maersk, spiragli positivi per il casello di Bossarino. Il sindaco Giuliano: "Il progetto deve andare veloce, Autorità di Sistema acceleri"

La commissione di vigilanza ha visto al tavolo Regione, Provincia, Comune di Vado e Autorità di Sistema Portuale, "tirate le orecchie" a quest'ultimi per le tempistiche

Viabilità Piattaforma Maersk, spiragli positivi per il casello di Bossarino. Il sindaco Giuliano: "Il progetto deve andare veloce, Autorità di Sistema acceleri"

Si preannunciava una commissione di vigilanza a Genova in Regione ricca di tensione e così è stato. Al tavolo lunedì erano presenti il sindaco di Vado Monica Giuliano, il presidente della Provincia Pierangelo Olivieri, l'assessore regionale allo sviluppo economico Andrea Benveduti e Autorità di Sistema Portuale.

Al centro della discussione la tempistica per la viabilità della piattaforma Maersk, è attesa un'accellerata importante dopo i rallentamenti degli ultimi mesi.

"E' stato un incontro positivo, l'assessore Benveduti insieme a noi è entrato nel merito, ha nuovamente ribadito la mia preoccupazione per i tempi burocratici, organizzativi, gli iter di Autorità Portuale, che sono troppo lenti e non vanno di pari passo con lo sviluppo del nostro territorio. Non solo per la strada ma anche per la messa in sicurezza del torrente Segno. I tempi della nostra amministrazione comunale sono più veloci e si scontra con tutto ciò" spiega la prima cittadina vadese.

La prossima settimana la Regione ha riconvocato l'incontro chiedendo una riformulazione degli interventi da parte di Autorità di Sistema Portuale.

"Abbiamo avuto garanzie maggiori per la viabilità alternativa urbana, una sistemazione della strada di scorrimento e per il casello di Bossarino che verrà fatto, il progetto deve andare avanti velocemente (era presente un rappresentate di Autofiori che ha rassicurato sull'iter). Il confronto settimanale è l'unico modo per accorciare il passo lentissimo di Autorità, gli unici che al momento si incagliano" conclude Monica Giuliano.

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium