/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 20 luglio 2019, 07:30

Un weekend ricco di eventi in Provincia di Savona

Sagre, feste, escursioni, musica e divertimento. Ecco cosa fare in provincia di Savona.

Un weekend ricco di eventi in Provincia di Savona

Non sapete cosa fare nel weekend in provincia di Savona? Ecco tutti gli eventi, dalle sagre alle feste, dalle escursioni alla musica, passando per la religione.

Savona: Arriverà domenica 21 luglio in prima mattinata in Liguria la preziosa teca contente la Reliquia di Santa Bernadette e una statua pellegrina di NS di Lourdes; i volontari di Unitalsi stanno organizzando la logistica dei due importanti simboli e l’accoglienza al Santuario di Savona, dove alle ore 10.30 ci saranno ad accoglierli autorità locali e molti fedeli. Seguirà alle ore 11.00 la S. Messa solenne celebrata da Mons. Marino, Vescovo di Savona. La Reliquia e la santa effige rimarranno esposte nel saltuario sino alle 17.30, quando sarà celebrata la S. Messa. Al termine della funzione i due simboli sacri lasceranno il Santuario per giungere la Santa Reliquia alle ore 20.00 al Monastero di Santa Teresa in via Firenze (Suore Carmelitane) e la Statua Pellegrina accompagnata in un rosario itinerante (ore 20.30 Parrocchia Stella Maris di Albisola, ore 21.30 Parrocchia S. Michele in Celle Ligure e ore 22.30 Chiesa di san Domenico in Varazze). L’associazione UNITALSI ha attivato una info line al numero 334 9336752 dove già molte persone stanno chiamando per ricevere informazioni dettagliate sul programma della Peregrinatio.

Albenga: E' partito giovedì 18 luglio il Palio Storico di Albenga. Non sono mancati i preparativi in tutto il Centro Storico – la magica cornice di questo evento che riporta la Città delle torri nel 1227 – dove sono stati sistemati gli allestimenti, le cantine si sono preparate e i figuranti hanno “rispolverato” i loro abiti d’epoca.

Albisola Superiore: Un viaggio musicale nella storia del Blues & del Rock nella suggestiva location del Palco sul mare di Albisola sabato 20 luglio alle 21:30. Un concerto che andrà a ripercorrere l'epopea di un contesto storico musicale irripetibile che si sviluppò tra gli anni 50 e 70, che partendo dagli USA si sviluppo in tutto il resto del mondo. Si parla del Blues & del Rock, due generi musicali strettamente legati ed interconessi, di cui il Blues sembra fare la parte del "padre saggio" mentre il Rock, del "figlio ribelle". La serata sarà scandita da un viaggio musicale che accompagnerà il pubblico in quei luoghi in quelle atmosfere e in quei suoni che così tanto hanno donato a questi due generi musicali. A proporci questo spettacolo musicale sarà il noto power trio savonese dei Groove Monkey, una band che ha ottenuto diversi riconoscimenti e premi nell'arco della carriera. Tra i brani più noti della serata, verranno eseguiti anche quelli degli artisti che hanno scritto la storia di questo genere, si andrà dal granitico Texas Blues di Stevie Ray Vaughan, all'impulsivo e psicadelico Blues/Rock di Jimi Hendrix, alle blues nero di Albert King, alle ballate folck/blues di John Mayer, Kenny Wayne Shepherde e molti altri. In

Località Luceto, fino a domenica 21 luglio festa della Madonna del Carmine Dalle ore 19.30 apertura Stand gastronomici con Specialità e Piatti Tipici Tutte le Sere Musica dal Vivo a cura di CRCS Luceto. In caso di pioggia Garantiti Posti Coperti.

Andora: Sabato 20 luglio ad Andora, nel pittoresco Borgo di Rollo, parte la decima edizione della rassegna musicale "Note tra gli ulivi" patrocinata dalla Presidenza della Regione Liguria, ormai un classico per gli appassionati della musica di qualità, che vedrà quattro appuntamenti tra luglio e agosto. La serata di apertura vede il “Rodolfo Cervetto Trio” impegnato in un concerto da non perdere: "Il tamburo e il corpo danzante". Il tamburo rullante sarà infatti il protagonista della serata attraverso un racconto-concerto dove lo sviluppo di quest’affascinante strumento farà da filo conduttore della storia del ritmo nella musica popolare e in seguito del Jazz, dal 1300 ad oggi, dalle Marching Band al Free Jazz. Uno spettacolo davvero unico, vista la presenza delle danzatrici Le Panta di Genova che coreograferanno in modo originale le musiche del trio. Rudy Cervetto sarà accompagnato da Claudio Bellato alla chitarra e Dino Cerruti al contrabbasso, uno dei sodalizi più longevi ed importati in Liguria.

Una serata che non mancherà di soddisfare il pubblico più esigente nel Borgo di Rollo, l’antico nucleo sul promontorio che divide Andora da Cervo, noto per la sua impareggiabile vista. Un’ambientazione unica, circondati dagli ulivi, un’occasione non solo artistica ma anche di riscoperta gastronomica: l’area ristoro permette infatti di conoscere una selezione di piatti tipici della tradizione ligure cucinati con ingredienti locali. La serata è ad ingresso libero, con apertura dell’area ristoro dalle 19 e concerto alle 21.00.

La serata prevede alle 22.30 l’interruzione dello spettacolo per i fuochi artificiali del Golfo di Andora, a cui si potrà assistere in posizione privilegiata dal Belvedere panoramico di Rollo.

Borgio Verezzi: Prende il via sabato 20 luglio alle ore 21,30 nel cuore del centro storico borgese la rassegna “Tributi in Piazza San Pietro”, con Why Aye Men - Dire Straits Tribute, una serata tutta dedicata ai più grandi successi del noto gruppo rock britannico fondato nel 1977 da Mark Knopfler. Il concerto è organizzato dal Comune in collaborazione con la Coop. Arte&Musica di Savona. La band Why Aye Men nasce nel gennaio del 2009. La passione per la buona musica, per il rock e per il "sound" degli anni ’70, nonché l'amicizia con altri musicisti, portano alla composizione della band sullo stile della formazione dei Dire Straits degli anni '80.

Finale: Secondo appuntamento con #invasionidigitali al Forte San Giovanni a Finalborgo. Piccoli “invasori” raccontano la storia e la cultura del Finalese. Si rinnova domenica 21 luglio 2019 l’appuntamento con le #invasionidigitali in Liguria. L’esperienza di visita sarà condotta in questa occasione da “piccoli invasori” armati sì, ma solo di smartphone e tablet, pronti a raccontare, fotografare e condividere con tutti i partecipanti l’emozione della scoperta del Forte San Giovanni, passando per il centro storico di Finalborgo (SV). Nel secondo incontro con le Invasioni Digitali, organizzato dall’Associazione culturale “Centro Storico del Finale”, le piccole guide - coinvolte nei giorni scorsi in un laboratorio didattico in collaborazione con l'associazione ASD Magliolo 88 2.0 - hanno acceso la loro creatività creando armature, spade, lance in cartone per vestire gli abiti medievali per raccontare uno dei Borghi più Belli d’Italia. L’Associazione “Centro Storico del Finale” è già impegnata in altre attività per la salvaguardia del patrimonio storico-culturale e in collaborazione con il Polo Museale della Liguria (MiBAC) ha fortemente desiderato la riapertura del Forte San Giovanni a Finalborgo. Chi desidera partecipare alla visita guidata gratuita sarà condotto dai “capi invasori” tra le mura del borgo medievale, poi lungo la storica Strada Beretta per giungere al Forte San Giovanni. “Ancora una volta - spiegano Luigi Cipriani e Lucia Muscari Tamaioli dell’Associazione “Centro Storico del Finale” - desideriamo condividere il fascino della storia e della cultura Finalese coinvolgendo anche i più piccoli nel racconto condiviso delle nostre risorse e tradizioni”. Ogni appuntamento con gli “invasori” si rinnova, spiega l’Ambassador per la Liguria Angela Tanania, perché le Invasioni Digitali sono occasioni uniche per promuovere i luoghi della cultura. Per informazioni su come organizzare una invasione è possibile scrivere a: info@invasionidigitali.it

Domenica 21 luglio si celebra la solennità della Madonna del Carmelo i cui riti sacri e gli spettacoli profani risalgono all’epoca del Marchesato. In passato le commemorazioni liturgiche e le manifestazioni laiche si alternavano trasformando il Borgo in sfondo scenografico di un unico evento dove i “borghigiani” e gli ospiti erano contemporaneamente attori e spettatori. Oggi molto è cambiato, ma la tradizione rimane, peraltro valorizzata dai finalborghesi con un ammirevole attivismo nella odierna società della comunicazione tendente a recuperare i più significativi momenti devozionali sedimentati nell’animo dei “borghigiani”. In tutto ciò la musica ed il canto sono l’insostituibile corollario della rappresentazione sacra. L’attesa Alle ore 16 la “banda” della Filarmonica, il più antico sodalizio finalese e titolare della funzione musicale, percorre le vie del centro storico eseguendo i tradizionali repertori bandistici di intrattenimento. Le funzioni religiose Alle ore 18 inizio delle funzioni religiose all’interno della Basilica di cui Goffredo Casalis lascia la seguente descrizione "Quando nelle maggiori solennità in onore di S. Biagio e di N.D. del Carmelo, [la chiesa] viene addobbata dei suoi arazzi e delle sue numerose grandi lampade di cristallo di rocca, presenta un aspetto magnifico. A tali solennità concorrono quasi tutte le popolazioni del mandamento [attuale circondario] (Dizionario Geografico-storico-statistico-commerciale degli Stati di S.M. il Re di Sardegna - Torino 1840) La Processione Alle ore 21 circa esce la processione: rito liturgico, quasi un corteggio che accompagna il simulacro vestito della venerata Nostra Signora del Carmelo.

Il concerto di campane eseguito “a baudetta” dai “Campanari del Borgo” - tradizione risalente alla civiltà contadina che si perde nel tempo -, i “portatori” della statua che, con il loro procedere lento ed ordinato disciplinano il procedere del celebrante, dei sacerdoti e dei fedeli devoti, i canti dei coristi e la musica della “Filarmonica” esaltano il sentimento religioso-sociale del gruppo e di coloro che assistono al passaggio. Percorse strade e piazze del centro storico, la Venerata Effige, di fronte alla Porta Reale, si congeda con la benedizione verso quattro punti cardinali; territori del Marchesato di cui fu eletta protettrice nell’anno 1528 con la consegna della chiavi della città da parte della cittadinanza. Rito di una tradizione secolare; attimi di intensa commozione accresciuta dalla musica e dai canti sino all’ingresso nella Sua Casa. Per partecipare, invece, sarà necessario registrarsi sul sito invasionidigitali.it (segui le istruzioni su “diventa invasore”), per ogni informazioni sulla visita o su come iscriversi: +39 338 1276580 oppure liguria@invasionidigitali.it Domenica 21 luglio 2019 il ritrovo per i partecipanti sarà alle ore 16:00 in Piazza di “Porta Testa” a Finalborgo (SV), parcheggio in via Calice. Si raccomanda la puntualità per iniziare il percorso guidato di visita previsto alle ore 16:30. Si consiglia un abbigliamento e scarpe comode, il dislivello stimato dalla piazza Porta Testa al Forte San Giovanni è circa 70 metri, lunghezza del percorso 930 metri (percorso facile).

Noli:Da giovedì 18 a domenica 21 luglio, nella magica cornice del Castello di Monte Ursino a Noli, debutta il Noli Musica Festival 2019 con il Rigoletto di Giuseppe Verdi riletto da Noli Musica Festival in collaborazione con il Teatro della Tosse. Decima edizione di un Festival che può vantare un gran numero di ospiti di eccezione e di progetti innovativi e concepiti in esclusiva.

 Nello spirito del Green Surf Festival, che ha portato a Noli surfisti, ambientalisti e amanti del mare provenienti da tutto il mondo, uniti da un obiettivo comune: la salvaguardia degli oceani e la lotta alla plastica, con i Green Kids Days si riparte, ma dai più piccoli, con, due giorni - 19 e 20 luglio - dedicati ai ragazzi. L'iniziativa, organizzata dalla Polisportiva Nolese Outdoor in collaborazione con SUP Activity Noli e Ceramiche Herisson, è patrocinata dal Comune di Noli. "Con Green Kids Days - dice Marina Gambetta, Presidente della sezione Outdoor della Polisportiva Nolese - vogliamo coinvolgere i ragazzi nella protezione dell'ambiente, soprattutto marino, attraverso varie attività legate al mare, perché facciano esperienza del rapporto speciale con la natura”. Nel 2018 il simbolo dei Green Kids Days è stata una grande scultura a forma di onda marina creata montando, su una struttura di ferro, circa 800 bottiglie di plastica: l’onda che non vorremmo mai cavalcare. Quest’anno la ceramista Nadia Allario, con l’aiuto di tanti giovani collaboratori, ripristineranno “La Perla degli Abissi”, il fondale-murales nel sottopasso dalla Spiaggia dei Pescatori, con tanti nuovi pesci di ceramica colorati!!! Tutte le attività previste sono gratuite Il programma: 20 luglio 2019 dalle ore 10.00-12.00 e dalle ore 15.30-18.30 Laboratorio di ceramica “La Perla degli Abissi”: nel sottopasso di Noli si trova uno splendido murales con tanti pesci di ceramica colorati, realizzato nel 2012 dai bambini del campo solare, sotto la supervisione della ceramista Nadia Allario. Oggi, a distanza di sette anni, ripristineremo le parti mancanti, con nuovi pesci di ceramica, per renderlo nuovamente una Perla, per tutti noi e per gli ospiti di Noli.

Pietra Ligure: sabato 20 e domenica 21 luglio in piazza Castellino i "Fugassin di Pietra Soccorso" a cura dell'associazione Pietra Soccorso

 Spotorno: Sabato 20 luglio si apre la settima edizione della rassegna "Scienza Fantastica". Mai come quest'anno, grazie ad un grande sforzo del Comune di Spotorno e con il patrocinio di soggetti nazionali come ASI, CNR ed europei come ESA , siamo partiti al massimo delle nostre possibilità. I relatori che interverranno rappresentano la perfetta figura pubblica nel campo della divulgazione unita all'autorevolezza scientifica. Ancora una volta potremo imparare divertendoci. Grazie all'interessamento del Circolo Filatelico Spotornese, avverrà l'annullo postale a tema luna presso la Casa del Turismo a partire dalle 15.30. Purtroppo nell'arco degli anni, perlomeno in Italia, si è un po' persa la percezione del reale significato di questo atto prettamente giuridico ma carico di storia e di significati. L'annullo postale speciale conferisce ad un evento ufficialità e prestigio e, per questo, viene concesso solo in contesti di rilevanza storica o sociale. Il timbro utilizzato ha una durata limitata all'occasione e successivamente ritirato e mai più utilizzato. Il primo annullo speciale italiano fu creato nel 1871 per l'Esposizione Internazionale Marittima di Napoli. Esistono anche annulli speciali ricorrenti come quello per la Via Crucis o quello per la commemorazione della conquista del K2. Negli ultimi anni si sono aggiunte anche altre manifestazioni come il Carnevale di Viareggio, il Festival lirico dell'Arena di Verona, ecc... Nel campo filatelico generalmente il semplice annullo deprezza il francobollo su cui viene apposto ma, in caso di annullo speciale, ne aumenta considerevolmente il valore. Alcuni esempi di questo tipo di annulli li abbiamo potuti ammirare nella scorsa edizione di Scienza Fantastica, grazie all'esposizione di autentici cimeli da parte di Silvia Vaccari, posta aerea e spazio. Nel pomeriggio, ancora alla Casa del Turismo dalle ore 16, si potrà incontrare l'astrofisico Luca Perri. Si tratta di una new entry che ci darà l'occasione di immergerci, in modo divulgativo e quasi ludico, in argomenti anche complessi, mantenendo un assoluto rigore scientifico. Lo scienziato, molto presente sul web attraverso rubriche e interviste per le maggiori testate giornalistiche, ci parlerà di "bufale scientifiche", di false convinzioni e di preconcetti diffusi nell'opinione pubblica. Autore di numerosi libri di divulgazione, Luca Perri, anche grazie ai suoi canali di comunicazione, riscontra un altissimo livello di gradimento presso la platea giovanile. Tra le altre cose approfondirà gli argomenti affrontati nella sua ultima opera "Astrobufale". Esperto e appassionato anche di fantascienza è l'ospite ideale per Scienza Fantastica. Intanto dalle ore 17, sempre presso la Casa del Turismo, prende il via la mostra “Voglio la luna”: percorso espositivo a tema luna, accessibile in orario di apertura dell’Ufficio Informazioni Turistiche tutti i giorni fino al 28 luglio Contemporaneamente il gruppo Star Wars “Old Republic Academy” - figuranti di Star Wars - inizierà un percorso itinerante per le vie del paese con partenza dalla Casa del Turismo . In piazza della Vittoria si potrà assistere all’esposizione della Luna in 3d, pallone aerostatico a cura di Silvia Vaccari Posta Aerea e Spazio, osservabile fino al 28 luglio. L’annullo filatelico speciale in occasione del 50° anniversario dello sbarco sulla luna continua dalle 18.30 presso la sala convegni palace, dove saranno in serata – alle ore 21.00 – inaugurati i percorsi espositivi “Luna & luna: un viaggio tra sogno e realtà” a cura di mufant, museo del fantastico e della fantascienza di torino, mentre il CMT - centro modellistico torinese – predispone alcune teche ospitanti la mostra di modellini a tema astronautico dal titolo “Scienza Fantastica models real space in 3d” I percorsi sono accessibili tutti i giorni dalle 20,45 alle ore 23 fino al 28 luglio. In serata – piazza della Vittoria ore 21.30 - invece ritroveremo una vecchia conoscenza, Paolo Attivissimo che, in Piazza della Vittoria terrà la conferenza dal titolo: Un piccolo passo: l’avventura della Luna. Con immagini restaurate nitidissime, spesso inedite, verrà raccontata in modo avvincente la storia di un’impresa eccezionale: il primo sbarco umano sulla Luna, con i retroscena, i drammi e i segreti tecnologici e umani che hanno fatto di quel viaggio un momento indimenticabile della Storia.

Stella: Stella Loc.Corona, Circolo Ricreativo ANSPI, 20 Luglio Dalle Ore 19,00 alle Ore 24,00 X° edizione di "Perbacco" degustazione di vino ligure, piatti tipici e dolci Aperitivo e Cena Musica con Dj Mike

Toirano: Sabato 20 luglio alle ore 21 in piazza Fabbri a Toirano, per la rassegna "Un'estate di musica ed emozioni al Parco" si esibiranno i "Music Time". Due componenti della band dei Progetto Festival, Angela Vicidomini alla voce e Alessio Briano alle tastiere, vi faranno sognare con un repertorio che spazierà tra i grandi classici della musica italiana. Tutte le canzoni che abbiamo amato, che abbiamo cantato con gli amici a squarciagola sulla spiaggia, o attorno a un falò in campeggio, quelle legate ai nostri ricordi più belli, le vacanze al mare, i primi amori, l'ultimo giorno di scuola... Grazie ai Music Time rivivremo veramente qualcosa di magico. Alessio Briano è più di un tastierista, è un "alchimista" del suono che mette cura e dedizione in ogni arrangiamento, mentre la voce di Angela Vicidomini è, per citare una delle più belle canzoni italiane, davvero "Senza fine". Un appuntamento da non perdere per i veri amanti della miglior musica italiana.

Varazze: Sabato 20 - Domenica 21 Luglio ritorna la Sagra della Madonna del Carmine ad Alpicella (Varazze - SV). Come ogni anno gli stand gastronomici apriranno alle ore 19.00 proponendo ravioli e polenta al sugo di carne e di funghi, porchetta, cima, salsiccia, patatine, focaccette, dolci e sfiziose novità!! Tutte le sere saranno accompagnate da intrattenimento musicale, Sabato e Domenica con Dj Bond

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium