/ Albisolese

Albisolese | 20 luglio 2019, 14:18

Albissola, Festival Parole ubikate in mare: il 22 luglio lo spettacolo di Maurizio De Giovanni

A Ubikate lo spettacolo dello scrittore ai primi posti delle classifiche di vendita in Italia.

Albissola, Festival Parole ubikate in mare: il 22 luglio lo spettacolo di Maurizio De Giovanni

Lunedì 22 luglio, alle ore 21.15 in Piazza della Concordia ad Albissola Marina:

spettacolo a cura dello scrittore Maurizio De Giovanni

Tratto dal libro “Il pianto dell'alba. Ultima ombra per il commissario Ricciardi” (Einaudi)

Musiche a cura del chitarrista Armando Corsi

Nell’ambito del Festival Parole ubikate in mare, organizzato dalla Libreria Ubik e dal Comune di Albissola Marina.

Con un colpo di scena struggente il commissario Ricciardi chiude il suo ciclo. «La paura pensò Ricciardi. La paura, quella morsa allo stomaco e al cuore, il respiro che si fa corto, il sudore. Se hai qualcuno che ami se qualcuno dipende da te, la paura è diversa. Cambia colore...»

"Il pianto dell'alba" è il romanzo che segna l'uscita di scena del commissario Luigi Alfredo Ricciardi. Proprio per questo è il libro più atteso dell'anno per un numero enorme di lettori che negli anni si sono affezionati al Commissario e alle sue storie. Attualmente è ai primi posti nelle classifiche di vendita in Italia.

Tutto il dolore del mondo, è questo che la vita ha riservato a Ricciardi. Almeno fino a un anno fa. Poi, a dispetto del buonsenso e delle paure, un pezzo di felicità lo ha preso al volo pure lui. Solo che il destino non prevede sconti per chi è condannato dalla nascita a dare compassione ricevendo in cambio sofferenza, e non è dunque su un omicidio qualsiasi che il commissario si trova a indagare nel torrido luglio del 1934. Il morto è l’uomo che per poco non gli ha tolto la speranza di un futuro; il principale sospettato, una donna che lo ha desiderato, e lo desidera ancora, con passione inesauribile. Cosí, prima di scoprire in modo definitivo se davanti a sé, ad attenderlo, c’è una notte perenne o se ogni giorno arriverà l’alba con le sue promesse, deve ancora una volta, piú che mai, affrontare il male. E tentare di ricomporre, per quanto è possibile, ciò che altri hanno spezzato..

Maurizio De Giovanni, nato nel 1958 a Napoli dove vive e lavora, è autore della fortunata serie di romanzi con protagonista il commissario Ricciardi attivo nella Napoli degli anni Trenta su cui è incentrato un ciclo di romanzi tutti pubblicati da Einaudi che comprende finora: Il senso del dolore (2007) La condanna del sangue (2008) Il posto di ognuno (2009) Il giorno dei morti (2010) Per mano mia (Einaudi, 2011) Vipera (2012, Premio Viareggio, Premio Camaiore) Anime di vetro (2015) Serenata senza nome (2016) Rondini d'inverno (2017) e Il purgatorio dell'angelo (2018). Insieme a Sergio Brancato ha pubblicato due graphic novel sulle inagini del commissario Ricciardi: Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi (Sergio Bonelli 2017) e La condanna del sangue. Le stagioni del commissario Ricciardi (Sergio Bonelli 2018). È anche autore di: Storie azzurre (Cento Autori, 2010) una raccolta di quattro racconti lunghi dedicati al Napoli la sua squadra del cuore Il metodo del Coccodrillo (Mondadori, 2012, Einaudi 2016; Premio Scerbanenco). Con I bastardi di Pizzofalcone (Einaudi 2013) ha inaugurato un nuovo ciclo contemporaneo sempre pubblicato da Einaudi continuato con Buio per i Bastardi di Pizzofalcone (2013) Gelo per i bastardi di Pizzofalcone (2014) Cuccioli per i bastardi di Pizzofalcone (2015) Pane per i bastardi di Pizzofalcone (2016) Souvenir per i bastardi di Pizzofalcone (2017) che vede protagonista la squadra investigativa di un commissariato partenopeo. Il suo racconto Un giorno di Settembre a Natale è incluso nella raccolta Regalo di Natale edita da Sellerio nel 2013. È uscita nel 2014 un'altra raccolta di racconti gialli dal titolo Giochi criminali dove il suo testo Febbre appare accanto a quelli di De Cataldo De Silva e Lucarelli. Del 2018 è Sara al tramonto (Rizzoli) Sbirre (Rizzoli) scritto in collaborazione con Massimo Carlotto e Giancarlo De Cataldo.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium