/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 22 luglio 2019, 14:00

Gli errori più comuni per chi guida una moto

Gli appassionati di due ruote attendono con ansia l'arrivo della bella stagione per saltare in sella alla moto e concedersi un po' di relax.

Gli errori più comuni per chi guida una moto

Gli appassionati di due ruote attendono con ansia l'arrivo della bella stagione per saltare in sella alla moto e concedersi un po' di relax. Tuttavia, è bene non farsi prendere dall'euforia ed adottare una guida sicura, poiché si rischia di andare incontro ad incidenti, a volte anche piuttosto gravi. Sicuramente, poter contare su un'assicurazione moto valida è importante, poiché vuol dire poter far fronte al meglio a situazioni spiacevoli e vivere le due ruote con maggiore serenità.

Ciononostante, individuare la polizza moto più adatta alle proprie necessità, non è facile, in quanto le compagnie assicurative sono tante e tutte propongono soluzioni e costi differenti. La cosa migliore è valutare diverse proposte, così da attuare una scelta mirata e soddisfacente. Per avere una visione il più possibile completa, vi consigliamo di fare diversi preventivi online sui siti delle compagnie assicurative, ad esempio potete richiedere un preventivo per la vostra assicurazione moto su genertel.it. Ma che cosa si può fare per evitare sinistri? Basta non commettere alcuni errori, che sono comuni tra i motociclisti sprovveduti. Vediamo quali.

1. Perdere la concentrazione

Per guidare una moto senza correre rischi, è molto importante mantenere la concentrazione, in modo da poter affrontare al meglio qualunque situazione di pericolo che si manifesti all'improvviso. Infatti, non di rado è possibile dover rallentare all'improvviso o schivare ostacoli posti sulla strada. Inoltre, è fondamentale non fissare esclusivamente i veicoli posti di fronte, ma guardare anche oltre, in modo da tenere sotto controllo la situazione generale, così da prevenire eventuali situazioni spiacevoli.

2. Non dare importanza al casco ed all'abbigliamento da moto

I motociclisti sprovveduti utilizzano caschi rotti o poco performanti. Ciò è molto pericoloso, poiché può mettere in serio pericolo la salute di chi è alla guida in caso di incidente. Prima di montare in sella ad un moto è fondamentale assicurarsi che il casco sia integro in tutte le sue parti e che sia della misura adeguata. Inoltre, è meglio che sia provvisto di visiera, così da consentire una migliore visibilità. Tuttavia, non bisogna dimenticare di indossare un abbigliamento adeguato, completo di protezioni, in modo da preservare al meglio il proprio corpo in caso di caduta.

3. Non tenere conto delle condizioni del manto stradale

Il manto stradale non è sempre in condizioni ottimali. A volte, infatti, può essere coperto da buche o da acqua e ghiaccio. Ciò può portare i motociclisti poco esperti o poco prudenti a perdere l'equilibrio ed a cadere. Per questa ragione, prima di mettersi in marcia è indispensabile controllare le previsioni meteo, mentre durante la guida è bene evitare le vie pericolose e muoversi con prudenza.

4. Frenare bruscamente

A volte può capitare, in situazioni di emergenza, di frenare repentinamente. Tuttavia, vi sono riders che adottano questo comportamento errato frequentemente. In realtà, bisogna avere il tempo di rallentare con largo anticipo, soprattutto in curva, in modo da non perdere l'equilibrio. In caso di condizioni avverse dell'asfalto, poi, il rischio è quello di scivolare e di farsi molto male.

5. Non effettuare una regolare manutenzione della moto

Una moto per mantenersi sempre efficiente necessita di controlli costanti. Per questa ragione è importante non saltare i tagliandi e controllare i vari componenti prima di partire un lungo viaggio. Del resto, anche un piccolo problema, se trascurato può diventare insormontabile.







Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium