/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 23 luglio 2019, 19:04

Nuova legge a favore del contrasto dei disturbi alimentari approvata all'unanimità, Ardenti (Lega): "Un passo in avanti per la tutela delle famiglie"

Promossa l’attivazione del ‘Codice Lilla’ al Gaslini, dove sarà potenziato un ambulatorio per i pazienti fino a 14 anni con estensione fino a 18 anni

Nuova legge a favore del contrasto dei disturbi alimentari approvata all'unanimità, Ardenti (Lega): "Un passo in avanti per la tutela delle famiglie"

“Un passo in avanti per la sanità e le famiglie della Liguria. Stamane in consiglio regionale è stata approvata la nuova legge a favore del contrasto dei disturbi del comportamento alimentare che, tra le altre cose, promuove anche la specifica formazione di tutti gli operatori sociali e sanitari coinvolti nella presa in carico dei pazienti. Si tratta di una legge approvata all’unanimità dopo gli emendamenti presentati dalla maggioranza in commissione consiliare" commenta in una nota Paolo Ardenti, vice capogruppo regionale Lega Nord Liguria - Salvini. 

"In particolare, abbiamo ottenuto che Regione Liguria riconosca quali diagnosi riconducibili ai disturbi dell’alimentazione e della nutrizione quelle ricomprese nelle linee di indirizzo nazionali recepite nel documento dell’accordo Stato-Regioni del 22 luglio 2017. Viene poi stabilito che Regione Liguria contrasti i disturbi dell’alimentazione e della nutrizione con interventi mirati alla prevenzione, riconoscimento e potenziamento dei servizi e delle prestazioni con particolare attenzione all’età evolutiva".

"Inoltre, verrà promossa l’attivazione del ‘Codice Lilla’ al Pronto soccorso pediatrico del Gaslini di Genova, dove sarà potenziato un ambulatorio per i pazienti fino a 14 anni con estensione fino a 18 anni del percorso di cura - conclude - Ringrazio l’assessore alla Sanità Sonia Viale per l’impegno dimostrato durante il percorso della nuova legge, che ha portato a questo risultato nell’interesse dei liguri”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium