/ Alassino

Alassino | 23 luglio 2019, 10:50

Alassio: al via i festeggiamenti in onore di S. Anna, protettrice delle madri

La la festa inizia con la sfilata della Banda per le vie di Borgo Barusso. Appuntamento questa sera, 23 luglio, alle ore 21.45.

Alassio: al via i festeggiamenti in onore di S. Anna, protettrice delle madri

Gran fermento in Borgo Barusso ad Alassio; iniziano questa sera i festeggiamenti in onore di S. Anna, protettrice delle madri; un’antica tradizione alassina che si era affievolita nel tempo quando, al tempo della seconda guerra mondiale, erano stati proibiti gli assembramenti  e la processione cancellata.

Finalmente, nel 1993, la festa è stata nuovamente organizzata su pressione degli “Amici di Borgo Barusso” e la processione ripristinata. Animatrice e soprattutto braccio operativo del Comitato “Sant’Anna” è stata Nuccia Cattaneo che fino alla sua scomparsa nel 2018 ha guidato la macchina organizzativa; oggi il testimone è saldamente passato nelle mani dell’instancabile figlia Francesca.

Nel tempo l’appuntamento religioso ha visto accrescere la sua importanza con la celebrazione della Messa in piazza Paccini, la presenza delle Confraternite della Diocesi con i loro  artistici ed imponenti crocifissi, tutte le Associazioni di Volontariato cittadine, la Banda “Città di Alassio” e la  Cappella Musicale S. Ambrogio.

Quest’anno la festa inizia con la sfilata per le vie del Borgo – stasera ore 21,45  – della Banda;

domani, sempre alle 21,45 al termine della benedizione Eucaristica, nella chiesa di S. Anna, concerto della Corale San Francesco diretta da Fra Remo Lupi ed accompagnata dal M° Giorgio Piovano;

infine giovedì sera, alle 21,45, concerto della Soprano Melissa Briozzo e del Tenore Andrea Elena, accompagnati dall’organista Massimo Trevia.

A fare da contorno a tutto, la degustazione dei ghiotti “Gumeletti”, dolce tipico alassino fatto di pasta frolla e marmellata e la grande Fiera di S. Anna venerdì 26 luglio dalle ore 9,00 in p.za Paccini, p.za Airaldi Durante e via Ponchielli.

Novità di quest’anno è la lotteria con due favolosi premi: un pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo sulle orme di Padre Pio ed una crociera sulla nuovissima Costa Smeralda; estrazione al termine della Messa in p.za Paccini venerdì sera; biglietti ancora in vendita nei migliori bar ed in Parrocchia S. Ambrogio.

S. Anna 

Anche oggi, nonostante l’affievolirsi delle tradizioni, è ancora viva nell’animo cristiano la festa dei santi Anna e Gioacchino. Il 26 luglio veneriamo i fortunati e santi genitori della Madre di Gesù.

S. Anna è venerata in particolare dalle nonne, le mamme, le spose, che la considerano loro particolare patrona.

S. Anna è esempio perfetto di vita coniugale e familiare, per il suo spirito di preghiera e di osservanza della Legge del Signore.

Nell’iconografia di chiese e cappelle la santa è spesso raffigurata con in mano il libro della Bibbia, nel’atto di insegnare il sapere e la preghiera dei Salmi alla sua figlia privilegiata e incantevole, che diverrà la “benedetta fra le donne” la Madre di Gesù.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie di Imperia e Golfo Dianese

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium