/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 25 luglio 2019, 12:08

Albenga, il sindaco Tomatis attribuisce le deleghe ai consiglieri comunali

“Attribuendo queste deleghe abbiamo riservato una particolare attenzione alle frazioni. Abbiamo un consigliere delegato ogni due frazioni questo a conferma di quanto avevamo detto in campagna elettorale"

Albenga, il sindaco Tomatis attribuisce le deleghe ai consiglieri comunali

Il sindaco Riccardo Tomatis ha attribuito ufficialmente le deleghe ai consiglieri comunali eletti:  Ilaria Calleri: alle frazioni di Salea e Campochiesa – valorizzazione dei prodotti tipici del territorio;  Giorgio Cangiano: coordinatore dei consiglieri comunali;  Diego Distilo: allo studio per l’approntamento di sistemi o la costituzione di un ente per lo svolgimento efficace delle manutenzioni cittadine (Multiservizi); Marta Gaia: al Centro Storico – eventi – superamento barriere architettoniche;  Emanuela Guerra: Attuazione del programma elettorale;  Martina Isoleri: alla biblioteca – farmacie – volontariato;  Vincenzo Munì: Informatica e digitalizzazione – fondi europei;  Raiko Radiuk: alle frazioni di San Fedele e Lusignano – pubblica illuminazione;  Claudia Ramò: Sportello del Cittadino; • Mirco Secco: Protezione civile – servizi cimiteriali;  Camilla Vio: alle frazioni di Leca e Bastia – politiche giovanili.

 Il sindaco Riccardo Tomatis afferma: “Attribuendo queste deleghe abbiamo riservato una particolare attenzione alle frazioni. Abbiamo un consigliere delegato ogni due frazioni questo a conferma di quanto avevamo detto in campagna elettorale. Ci sono poi una serie di deleghe molto interessanti, alcune di esse sono nuove. Per la loro attribuzione abbiamo seguito il criterio delle competenze, attitudine e potenzialità dei vari consiglieri che hanno accolto con grande entusiasmo questo nuovo impegno dimostrando di essere pronti a mettersi al lavoro sin da subito. Ciò non significa che dovranno occuparsi solo ed esclusivamente delle tematiche a loro attribuite, ma avranno queste come priorità, salvo poi la possibilità di creare gruppi di lavoro dedicati ad argomenti di particolare interesse”.

Ricordiamo le deleghe agli Assessori: Alberto Passino: vice sindaco con delega ai Lavori Pubblici, Turismo e Cultura; Simona Vespo: assessore con delega ai Servizi sociali, Distretto Socio -Sanitario e servizi scolastici; Mauro Vannucci: assessore con delega alla Polizia Urbana, Sicurezza, Commercio e Demanio;  Silvia Pelosi: assessore con delega al  Bilancio, Istruzione, Edilizia Scolastica e Agricoltura;  Gianni Pollio: assessore con delega all'Ambiente e Verde Pubblico. 

Il sindaco Riccardo Tomatis tiene per se le deleghe: Urbanistica, Sport, Società partecipate Enti di II grado e Personale.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium