/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 26 luglio 2019, 14:16

Albenga comune virtuoso per la differenziata, quest’anno non dovrà pagare il contributo alla Regione per la gestione dei rifiuti

Tante altre novità: da lunedì partiranno i lavori per la realizzazione dell’isola ecologica interrata all’angolo tra via Patrioti e via dei Mille, partirà inoltre il lavaggio completo dei cassonetti.

Albenga comune virtuoso per la differenziata, quest’anno non dovrà pagare il contributo alla Regione per la gestione dei rifiuti

Albenga raggiunge un risultato importante: quest’anno non dovrà pagare alla Regione il contributo per la gestione dei rifiuti determinato sulla base dei risultati di riciclaggio raggiunti nel 2018, avendo ottenuto ottimi risultati in questo ambito.

Il contributo per il sistema gestionale dei rifiuti è stabilito dalla Legge Regionale n.20/2015. Sulla base di questa i comuni che non raggiungono gli obiettivi di riciclaggio fissati devono pagare un importo che viene stabilito sulla base della percentuale di differenziata raggiunta (la ratio della norma è quella di incentivare i comuni sulla strada della raccolta differenziata arrivando ad azzerare il gettito dell’onere e destinare intanto i proventi derivanti dalla riscossione al finanziamento di nuovi programmi comunali sul tema).

Guardando ai dati raggiunti da Albenga vediamo:

Carta: 72,52%

Frazione organica: 71,76%

Legno: 90,80%

Metalli: 67,79%

Plastica: 48,73%

Vetro: 92,60%

Non si tratta del solo risultato raggiunto dalla Città delle Torri, infatti, da lunedì partirà la pulizia di tutti i cassonetti presenti sul territorio urbano e i lavori per la realizzazione della seconda isola ecologica interrata (dopo quella in Viale Liguria) che sorgerà all’angolo tra Via Patrioti e Via dei Mille.

Afferma l’assessore Gianni Pollio: “Sono arrivato da poco, ma mi sto adoperando per migliorare sempre più il servizio. Grande soddisfazione per i risultati ottenuti fino ad ora, ma sicuramente non rimarremo fermi, anzi continueremo questo percorso di concerto con i nostri concittadini. Tante le novità in arrivo e presto ne daremo ampia comunicazione”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium