/ Eventi

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 29 luglio 2019, 12:59

Altare ospita la rassegna teatrale "Liguria delle Arti. Lo spettacolo della bellezza"

Domenica 4 agosto alle ore 21 (ad ingresso libero), presso Villa Rosa

Altare ospita la rassegna teatrale "Liguria delle Arti. Lo spettacolo della bellezza"

 

La seconda edizione di “Liguria delle Arti. Lo spettacolo della bellezza”, rassegna ideata da Teatro Ipotesi con la direzione artistica di Pino Petruzzelli, domenica 4 agosto (alle ore 21 ad ingresso libero) fa tappa ad Altare, per esplorare la sua identità di capitale dell’arte vetraria.

L’appuntamento, a ingresso libero, è al Museo dell’Arte Vetraria (piazza Consolato 4) che ha sede in Villa Rosa, un edificio d’inizio Novecento in stile Liberty. Palazzo e Museo sono raccontati dalla storica dell’arte Valentina Fiore, primo momento di uno serata in cui tutte le arti sono riunite, per cercare l’elemento comune del territorio altarese che le ha ispirate nel corso del tempo. La musica è rappresentata da due musicisti del Conservatorio Niccolò Paganini, la flautista Giorgia Calcagno e il violinista Francesco Pollero, che eseguono Michele Savino e Niccolò Paganini. Da qui è passata la letteratura con Aldo Capasso, Camillo Sbarbaro, Francesco Petrarca, Giorgio Caproni, Angelo Barile e Giovanni Boine, che sono letti da Pino Petruzzelli in una scelta di pagine a tema.

La serata si intreccia con Altare Glass Fest, una manifestazione permanente dedicata al mondo del vetro, la cui lavorazione è stata per centinaia di anni al centro dello sviluppo economico, culturale e sociale di Altare, tutt’oggi centro vetrario tra i più importanti d’Europa. Si potrà assistere all’accensione delle fornaci e si potranno vedere al lavoro fianco a fianco i maestri vetrai altaresi e maestri provenienti dalle più diverse tradizioni vetrarie d’Italia e d’Europa.

È il settimo appuntamento della rassegna organizzata da Teatro Ipotesi con la direzione artistica di Pino Petruzzelli, con la collaborazione di Regione Liguria, Teatro Nazionale di Genova, Giovine Orchestra Genovese, Conservatorio Niccolò Paganini, Polo Museale della Liguria e con la sponsorizzazione di Coop Liguria. Questa tappa, in particolare, si avvale del sostegno del Comune di Altare e della collaborazione del Polo Museale della Liguria e dello Museo dell’Arte Vetraria di Altare.

La mappa della seconda edizione di “Liguria delle Arti” tocca le quattro province liguri e prosegue a Deiva Marina (13 agosto), Chiavari (17 agosto), Sarzana (20 agosto), S. Margherita Ligure (25 agosto). In ognuno di questi luoghi l’appuntamento (sempre alle ore 21) è di fronte a un’opera d’arte.

Il progetto “Liguria delle Arti” è stato possibile anche grazie al contributo di moltissimi comuni e alla partecipazione di musei, diocesi, santuari, biblioteche e associazioni. Il coordinamento del progetto è di Paola Piacentini, organizzazione Teatro Ipotesi, direzione tecnica Francesco Ziello, progetto grafico Silvia Piacentini, mentre i video delle serate sono realizzati da Pietro Barabino e le fotografie sono firmate da Patrizia Traverso.

Per ulteriori informazioni: www.teatroipotesi.org o www.culturainliguria.it o Facebook teatro ipotesi. 

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium