/ Eventi

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 29 luglio 2019, 10:00

Triora: il 3 e 4 agosto si celebra la Madre Terra e i suoi doni con l’evento ‘Triora Lammas 2019’

Tutto il programma della due giorni

Triora: il 3 e 4 agosto si celebra la Madre Terra e i suoi doni con l’evento ‘Triora Lammas 2019’

Dopo Triora Litha continua la sequenza di festività pensate per Triora, date basate su un calendario arcaico. Sarà Triora Lammas i prossimi 3 e 4 agosto, a celebrare questa volta la Madre Terra e i suoi doni: il grano e il pane. 

"Lammas - si spiega nel comunicato - tempo di abbondanza e completamento, ciò per cui si è duramente lavorato viene finalmente raccolto. All’apice del semicerchio ascendente, il Lammas si trova in posizione diametralmente opposta all’Imbolc (2 febbraio), punto più freddo e difficile dell’anno. La generosità dell’antica Madre Terra, il godere dei suoi doni e la possibilità di nutrirsi e dunque prosperare, si ritrovano magicamente e simbolicamente rappresentati nella solare e dorata spiga di grano; nei suoi sacri prodotti, bianca farina e fragrante pane. Celebriamo questo momento di gioia e gratitudine con gesti, parole arcaiche e rituali, con l’amicizia, la musica e il piacere della danza.

Quest'anno, tra le numerose iniziative collaterali, spicca un incontro dalla forte valenza culturale, con personalità di alto profilo che offriranno un tributo a 'Mater Matuta' iconica figura della mitologia romana che celebra la figura femminile. Un dettaglio non casuale che pone questo evento in un più ampio progetto di riscoperta del sacro femminino e delle sue molteplici manifestazioni nel corso dei secoli. Il calendario arcaico di Triora è l'espressione della riscoperta di tradizioni, riti e di quei momenti capaci di unire la comunità rurale che abitava queste terre, scanditi dal passaggio delle stagioni e dalla venerazione dei doni offerti dalla natura. Un simbolico viaggio nella storia di questo entroterra. Con questo spirito il 3 agosto, alle 18, in piazza Tommaso Reggio avrà luogo 'Mater Matuta': un reading di poesia, una mostra fotografica ed una conferenza. Tanti momenti per parlare di di questa arcaica divinità. 

Chi era Mater Matuta e cosa rappresentava? Figura sacra di un'epoca remota, femminile, statuaria, associata all’aurora, al parto ed alla rinascita, era una dea spesso rappresentata su un trono con un pargoletto in braccio ed accompagnata da una melagrana ed una colomba. Il culto verso questa divinità era molto sentito. Sono tantissime le testimonianze ed i ritrovamenti in tutta Europa e non di meno anche in Liguria delle statue che la raffiguravano.

Il programma di Triora per Mater Matuta prevede l'intervento di diversi professionalità che con il loro linguaggio rappresenteranno la dea: l’artista Roberta Ancona con alcuni scatti d'autore, la poetessa Lucia Lo Cascio leggerà alcune sue opere ed infine, il prof.Paolo Portone, offrirà un approfondimento sulla tematica con la conferenza intitolata ‘In principio era la Dea. I volti del sacro femminino in Italia dall’antichità agli albori della modernità’.

Dal pomeriggio Mercatino – Workshop – Seminari – Laboratorio bimbi. Rituale ’celebrazione e ringraziamento rivolto alla grande madre terra’ concerto e frenetiche danze nel grano a ritmo di taranta tammuriata e pizzica.

PROGRAMMA

3 agosto

Ore 10:30 Apertura mercatino
Ore 11:30 A scuola di magia, laboratorio bimbi ‘La danza delle bacchette magiche ‘ a cura di Tata AnnaMiele
Ore 14:30 Workshop: ‘Pentacoli- significato, storia e come costruirsi il proprio pentacolo’ a cura di Elena Mazzini
Ore 15:00 A scuola di magia, laboratorio bimbi ‘Crea la tua bambola di Lammas’ a cura di Tata Annamiele
Ore 14:45 Workshop: ‘La bacchette magica’ a cura di Luca Bonfante
Ore 16:45 Workshop: ‘Candele esoteriche e modi d’ uso’ a cura di Darkan Cartomante
Ore 17:00 A scuola di magia, laboratorio bimbi ‘ L’ amuleto di nonna quercia’ a cura di Tata Annamiele
Ore 18:00 Conferenza ‘In principio era la Dea’
Ore 21:30 Rituale ‘celebrazione e ringraziamento rivolto alla grande Madre Terra’ con Marta Laveneziana e tanta musica e balli nel grano con gli amici della ‘Baraonda Meridionale’ ritmi di 
tammuriata e pizzica e taranta.

4 agosto

Ore 10:00 Apertura mercatino
Ore 11:00 A scuola di magia, laboratorio bimbi ‘Crea la tua bambola di Lammas ‘ a cura di Tata Annamiele
Ore 11:30 Seminario ‘La veglia di Lug’ Riflessioni sulla ruota dell’ anno a cura di Andrea Novella e Lara Novella Manis
Ore 14:00 Workshop ‘Cristalloterapia’ a cura di Alina Graziani
Ore 15:00 A scuola di magia, laboratorio bimbi ‘La danza delle bacchette magiche‘ a cura di Tata Annamiele
Ore 15:30 Workshop : ‘Lavorare con gli archetipi: il quadro numerologico e come sfruttarlo’
Ore 16:15 A scuola di magia, laboratorio bimbi ‘L'amuleto di nonna quercia’ a cura di Tata Annamiele
Ore 16:30 Cantastorie: ‘I misteri di Triora’ a cura di Elena Mazzullo (I giro)
Ore 17:30 Cantastorie: ‘I misteri di Triora ‘ a cura di Elena Marzullo (II giro).

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium