/ Al direttore

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Al direttore | 30 luglio 2019, 11:08

"Mamma mia": il 30 luglio 1971 le uniche parole italiane sulla luna

Riceviamo e pubblichiamo un particolare approfondimento firmato dall'autore Dario Rigliaco

"Mamma mia": il 30 luglio 1971 le uniche parole italiane sulla luna

47 anni fa come oggi, vennero pronunciate le uniche parole italiane sulla luna: "Mamma mia!". Ma in quanti lo sanno? Dobbiamo ringraziare David, David Scott.

Tutti conoscono il primo allunaggio grazie alla missione "Apollo 11", con i noti Armstrong, Collins, Aldrin, ma quanti di noi conoscono l'uomo che ha pronunciato le uniche parole italiane sulla Luna? Ebbene sì, David Scott, uno dei dodici uomini al mondo che hanno toccato il suolo lunare camminandoci, esattamente il 30 luglio del 1971, grazie alla missione "Apollo 15" che portò tre uomini sul satellite della terra, sorpreso dalla particolare lucentezza di una roccia, urlò le parole: "Mamma mia!".

L'astronauta statunitense, inoltre, fu il membro dell'equipaggio ad aver sperimentato in assenza di atmosfera la tesi di Galileo Galilei sulla piuma fatta cadere insieme ad un martello ed in questa occasione fu confermata la teoria secolare. Il comandante David Scott fu inoltre il primo uomo a guidare un veicolo su ruote sulla Luna e il primo uomo a venir coinvolto in uno scandalo finanziario che riguardava proprio la Luna. Scott portò durante la missione, di nascosto, 398 francobolli commemorativi che poi firmò e vendette a uno stampatore tedesco. Quando il caso venne alla luce si giustificò dicendo che i proventi erano andati ad una fondazione benefica.

Ma non solo, durante la missione "Apollo 15", ci fu un altra cosa che destò curiosità: il fatto della statuetta, cioè la deposizione sulla Luna di una statuetta per commemorare gli astronauti morti nell’esplorazione spaziale. Fallen Astronaut (letteralmente: Astronauta Caduto), una scultura in alluminio di poco meno di 10cm che rappresenta la figura stilizzata di un astronauta in tuta. Al momento è l'unico manufatto di tipo artistico che l'uomo ha lasciato su suolo extraterrestre.

Un pizzico di orgoglio Italiano, in questo allunaggio, e tante curiosità da raccontare e da ricordare, anche se tutti quanti avranno bene in testa la famosa frase: "Un piccolo passo per un uomo, un grande salto per l'umanità", a volte potrebbe essere interessante collegare la luna alla frase tutta italiana, l'unica: "Mamma mia!".

Dario Rigliaco autore

Lettera al direttore

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium