/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 31 luglio 2019, 11:06

Albenga, in arrivo un nuovo sistema di raccolta differenziata

Ieri pomeriggio la fumata bianca dopo l'incontro tra Comune e SAT

Albenga, in arrivo un nuovo sistema di raccolta differenziata

 

Si è tenuto ieri pomeriggio un incontro tra l'amministrazione comunale di Albenga e i vertici SAT per dare il via libera alla fase di implementazione del nuovo servizio di raccolta differenziata.

Il Direttore Tecnico della SAT Sergio Poggi ha sottolineato: “Abbiamo iniziato a lavorare ad Albenga il 26 marzo 2018 ed in quel momento abbiamo deciso di dare priorità alla pulizia della città e al decoro urbano. Credo che sia stato fatto molto in tal senso. Abbiamo ricevuto apprezzamenti sia dall’Amministrazione che, soprattutto, dai cittadini. Ora siamo pronti a mettere mano al servizio di raccolta differenziata. Nel corso di questo periodo abbiamo studiato il territorio, ci siamo confrontati con gli uffici tecnici comunali e abbiamo intervistato molti cittadini. Il nostro obiettivo è di arrivare, nel giro di poco tempo al 65% di differenziata - limite imposto dalla legge – e superarlo". 

Per farlo è necessario partire con un’importante campagna informativa e di sensibilizzazione, ecco perché sono previsti una serie di incontri (il calendario verrà fornito nei prossimi giorni) per la presentazione del nuovo sistema prima agli amministratori di condominio del centro storico e del centro urbano, poi con le utenze domestiche delle medesime aree infine con le utenze non domestiche.

Per quel che riguarda le nuove modalità di esposizione dei rifiuti nelle frazioni e la raccolta porta a porta presso gli esercizi commerciali la proposta è quella di partire in autunno con gli incontri informativi.

In cosa consisterà il nuovo sistema di raccolta differenziata? A fornire alcune anticipazione (tutti i dettagli verranno spiegati proprio durante gli incontri pubblici) è il Direttore Poggi che afferma: “Abbiamo diviso la città in due, il centro storico e urbano dove ci sarà la raccolta a campana e il resto dove applicheremo il porta a porta fornendo nuovo materiale per poterla effettuare al meglio e modificando le modalità di esposizione dei rifiuti". 

Continua Poggi spiegando il sistema che verrà applicato nel centro urbano: “Dopo attente valutazioni abbiamo pensato che il sistema migliore da applicare ad una città come Albenga per il centro urbano è il sistema di prossimità ad accesso controllato. Posizioneremo 82 isole che saranno chiuse a chiave. Per scelta dell’amministrazione e in accordo con l’ufficio ambiente abbiamo deciso che ogni isola sarà dedicata ad un preciso gruppo di utenze in modo da riuscire ad avere un sistema migliore”.

Grande soddisfazione per l’assessore delegato Giovanni Pollio che ha iniziato a lavorare a stretto contatto con gli uffici per migliorare sempre più la pulizia della città, il verde pubblico e la differenziata.

Il sindaco Riccardo Tomatis afferma a chiusura dell’incontro: “Voglio esprimere gratitudine per il lavoro svolto da SAT. Albenga è cambiata ed è più pulita e questo è sotto gli occhi di tutti, naturalmente il percorso iniziato deve proseguire così come sta avvenendo". 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium