/ Politica

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 02 agosto 2019, 12:46

Savona, il vice sindaco Arecco augura buon lavoro alla neo presidente di TPL Linea e rilancia la proposta per una nuova mobilità integrata

"Ho provveduto ad inviare a TPL la bozza di proposta di Piano del Traffico ad oggi elaborata"

Savona, il vice sindaco Arecco augura buon lavoro alla neo presidente di TPL Linea e rilancia la proposta per una nuova mobilità integrata

"Leggo dai giornali la prima intervista rilasciata dalla neo Presidente di TPL prof.ssa Sacone" commenta in una nota il vice sindaco ed assessore alla Viabilità del Comune di Savona Massimo Arecco che continua: "Auguro a lei ed al nuovo CDA buon lavoro, considerate anche le notevoli difficoltà che dovranno affrontare nei prossimi mesi. In data odierna ho provveduto ad inviare a TPL la bozza di proposta di Piano del Traffico ad oggi elaborata, con l'auspicio che possa proseguire il proficuo rapporto di collaborazione fino ad oggi intercorso con l'azienda". 

"Il testo della mia lettera di accompagnamento al corposo lavoro trasmesso è il seguente - specifica il Vicesindaco Arecco- "Con la presente porto alla Vs attenzione la documentazione grafica e descrittiva relativa alla Bozza di piano del traffico per Savona ad oggi elaborata. Questa proposta vuole costituire un elemento di confronto con la comunità cittadina, preliminare all'avvio di qualunque progetto definitivo e successiva approvazione. Attraverso un percorso partecipativo il più possibile allargato, il mio assessorato si propone l'obiettivo di condividere con Associazioni, Aziende, Provincia, Comuni contermini, Categorie professionali ecc. presenti sul territorio, la propria idea di mobilità estesa all'intero comprensorio". 

"L'obiettivo è quello di informare i cittadini e di avviare un confronto di idee che conduca ad un prodotto finale il più possibile condiviso e accettato dalla comunità. Ovviamente, fornire una risposta a tutti i problemi è impresa ardua e ci sarà qualcuno che non sarà soddisfatto, ma credo che quanto predisposto costituisca una buona base di partenza sulla quale sviluppare ulteriori e definitivi ragionamenti. Al termine della presente fase di studio, approfondimento e confronto, il compito di trasformare l’attuale bozza in un progetto definitivo, studiato nei minimi dettagli ed ulteriormente arricchito e mediato dalle osservazioni che perverranno dalla società civile, potrà essere affidato dall'amministrazione comunale di Savona ad un pool di esperti" conclude Arecco. 

 

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium