/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 09 agosto 2019, 12:51

Alassio, minorenni scippano un'anziana: inseguiti da due esercenti e fermati dalla Polizia

I giovani, residenti a Ventimiglia, sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria del Tribunale dei Minori di Genova per i reati di furto con strappo (scippo) e detenzione di armi da taglio

Alassio, minorenni scippano un'anziana: inseguiti da due esercenti e fermati dalla Polizia

Nel pomeriggio di ieri, il personale della squadra volante del commissariato di Alassio - diretta dalla dottoressa Gilda Pirrè - è stato impegnato in un intervento per scippo.

I fatti sono accaduti in via Torino, intorno alle ore 17.30. Responsabili due giovani minorenni (16 anni) che hanno strappato di dosso una borsa ad un'anziana signora intenta a camminare sulla via pedonale. Fondamentale è stato il contributo del titolare di un noto locale alassino che, visto quanto accaduto, si è posto all'inseguimento dei due giovani in fuga per le vie della città.

Una volta giunti in piazza Sant'Ambrogio, l'uomo al seguito dei due, con il supporto del titolare dell'officina di moto lì vicino, è riuscito a recuperare la borsa dell'anziana signora, priva però del portafogli con documenti e denaro. Immediate sono partite le segnalazioni al 112 con la descrizione dei due responsabili del furto, successivamente individuati dagli agenti della squadra volante della Polizia di Stato presso la stazione ferroviaria di Alassio mentre tentavano di allontanarsi in direzione di Ventimiglia, città della loro residenza.

I due minorenni, sottoposti ad accertamenti in commissariato, hanno ammesso ogni addebito consentendo altresì di individuare e recuperare il portafogli con documenti e denaro che durante la fuga avevano asportato dalla borsa dell'anziana donna. La refurtiva è stata restituita alla signora che ha formalizzato la denuncia. Inoltre, nel corso degli accertamenti, è stato rinvenuto anche un coltello risultato occultato nei pressi dell'officina predetta, sotto la ruota di uno scooter.

I minori sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria del Tribunale dei Minori di Genova per i reati di furto con strappo (scippo) e detenzione di armi da taglio. Al termine degli atti di rito, i due minorenni sono stati affidati ai genitori nel frattempo convocati in commissariato.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium