/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 14 agosto 2019, 16:56

Gorra, "52^ Ecosagra delle melanzane ripiene": le disposizioni della Prefettura in fatto di viabilità

Istituzione del senso unico di marcia, nei giorni dal 17 al 20 agosto 2019 dalle ore 19,00 alle ore 01.00, sulla S.P. n. 490 “del Colle del Melogno” (direzione mare – monti).

Gorra, "52^ Ecosagra delle melanzane ripiene": le disposizioni della Prefettura in fatto di viabilità

Qui di seguito riportiamo integralmente la comunicazione ufficiale della Prefettura di Savona relativa l’istituzione del senso unico di marcia, nei giorni dal 17 al 20 agosto 2019 dalle ore 19,00 alle ore 01.00, sulla S.P. n. 490 “del Colle del Melogno” (direzione mare – monti) in occasione della manifestazione denominata “52^ Ecosagra delle melanzane ripiene”organizzata dalla Pro Loco di Gorra e Olle:

VISTA  l’istanza presentata dalla “Pro Loco di  Gorra e Olle con la quale viene richiesto - in occasione della manifestazione denominata “52^ Ecosagra delle melanzane ripiene” - l’istituzione del senso unico di marcia, nei giorni dal 17 al 20 agosto 2019 dalle ore 19,00 alle ore 01.00, sulla S.P. n. 490 “del Colle del Melogno”, direzione mare – monti; 

VISTO il nulla-osta pervenuto dal Comando Polizia Municipale di Finale Ligure in data 31/07/2019;

VISTO il parere favorevole della Provincia di Savona del 2 agosto 2019;

VISTO il parere della Questura di Savona nr. 23394 del 6 agosto 2018;

VISTO il parere del Comando Sezione Polizia Stradale nr. 12825 in data 5/08/2019;

VISTO l’articolo 6 del vigente Codice della Strada;

DECRETA

per i motivi in premessa indicati  è disposta  l’istituzione del senso unico di marcia sulla S.P. n. 490 del “Colle del Melogno”, direzione mare-monti, tra le progressive Km 38+600 - Km 40+250, dalle ore 19.00 alle ore 01.00 nei giorni 17, 18, 19 e 20 agosto 2019, in occasione della manifestazione denominata “52^ Ecosagra delle melanzane ripiene”.

E’ fatto obbligo di dare la massima diffusione al presente provvedimento informandone, attraverso i consueti canali di comunicazione, gli utenti della strada e le popolazioni interessate.

L’Ente organizzatore e gli agenti incaricati dei servizi di polizia stradale dovranno accertare, nelle ore antecedenti la manifestazione, l’esistenza di situazioni di pericolo, tali da sconsigliare l’effettuazione della manifestazione, che verranno immediatamente rapportate alla Prefettura.

Inoltre, in considerazione delle indicazioni contenute nella nota della Polizia Stradale sopra citata:

- L’Organizzazione dovrà provvedere alla previsione di itinerari alternativi su cui poter deviare il traffico delle strade interessate dalla sospensione;

- L’Organizzazione dovrà predisporre un idoneo servizio posizionando  specifica segnaletica in corrispondenza delle intersezioni stradali che interessano la manifestazione in modo che tutti gli utenti della strada siano resi edotti della sospensione temporanea della circolazione e dei percorsi alternativi;

Ferma restando la necessità di adottare tutte le cautele necessarie ad evitare pericoli per i partecipanti, i divieti e gli obblighi sopraindicati non si applicano ai veicoli adibiti a servizi di Polizia, antincendio e pronto soccorso, nonché a quelli specificamente autorizzati dall’organizzazione o dagli Organi di Polizia preposti alla vigilanza.

La presente autorizzazione, che è valida per i giorni e le modalità suindicate, è sempre revocabile per motivi di ordine, sicurezza od incolumità pubblica o per inosservanza delle prescrizioni cui è vincolata.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium