/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 14 agosto 2019, 07:30

Tragedia del Ponte Morandi: le commemorazioni nella nostra provincia

Erano le 11,36 del 14 agosto 2018 quando, sotto una pioggia battente, la pila 9 del viadotto ha ceduto rovinosamente portando giù con sé, in un volo di 250 metri, 43 vittime e tonnellate di cemento e acciaio.

Tragedia del Ponte Morandi: le commemorazioni nella nostra provincia

Erano le 11,36 del 14 agosto 2018 quando, sotto una pioggia battente, la pila 9 del viadotto, per tutti il “Ponte di Brooklyn” dei genovesi, ha ceduto rovinosamente portando giù con sé, in un volo di 250 metri, 43 vittime e tonnellate di cemento e acciaio.

Nel giorno del primo anniversario della tragedia del crollo del Ponte Morandi, ecco le commemorazioni nella nostra provincia.

 

Savona:

L'Amministrazione Comunale di Savona invita la Cittadinanza e le Autorità domani, 14 agosto alle ore 11.30, in Piazza Mameli per commemodare le 43 vittime dell'immane tragedia del crollo del ponte Morandi.

La Campana rintoccherà alle ore 11.36, l'ora in cui, sotto una pioggia incessante, un boato assordante ha squarciato la città di Genova.

“Anche la città di Savona si fermerà per commemorare le vittime del crollo del Ponte Morandi - afferma il sindaco Ilaria Caprioglio - un momento di raccoglimento e silenzio davanti a una immane tragedia”.

 

Alassio:

Annuncio del Consorzio Commercianti Alassio:

"Per commemorare le vittime del Ponte Morandi, ad un anno esatto di distanza, Noi del consorzio Alassio un mare di shopping  abbiamo pensato domani 14 agosto alle 11,36 esatte di spegnere la musica abbassare le luci o spegnerle e rispettare un minuto di doveroso silenzio in ricordo di questa tragedia che ha toccato tutti da vicino.

Chiediamo di passare parola ai vostri vicini di attività se non consorziati al fine di presentare la Città di Alassio unità nel ricordo di questo pesante lutto.

Lo stesso messaggio coinvolgerà le attività alberghiere, di ristorazione e pubblici esercizi e stabilimenti balneari".

---

Le 11.36 del 14 agosto scorso rimarranno impresse a lettere di fuoco nell'orologio dell'anima di Genova, della Liguria, del nostro Paese. 43 vittime e una città, una Regione e un Paese che non sono stati più gli stessi.

Per ricordare quelle vittime, quelle che sul Ponte Morandi hanno perso la vita, ma anche quelle famiglie che con quel crollo hanno perso una persona cara, la casa, i ricordi di una vita...

Per loro, alle 11:36 del 14 agosto, la sirena del Comune di Alassio chiamerà a raccolta la cittadinanza, le autorità, i dipendenti, gli amministratori: tutti insieme, davanti all'ingresso del Comune, in Piazza della Libertà sotto alle bandiere a mezz'asta, per osservare un minuto di silenzio: un silenzio assordante.

 

Albenga:

A un anno dalla terribile tragedia del crollo del Ponte Morandi di Genova, Albenga si ferma per ricordare quel triste boato.

Citando la frase di Renzo Piano: “Un ponte come questo, crollando, trascina con sé il morale della città. Il Ponte sul Polcevera non era un ponte qualsiasi: univa le due anime di Genova: la città storica di Levante con l’anima operaia e industriale di Ponente. Il crollo del ponte Morandi si porta appresso la credibilità e l’identità stessa dell’Italia”.

Genova, ma l’intera Liguria, dopo i primi momenti di attonito sconforto e il dolore per tutte le persone che quel drammatico giorno persero la vita, ha mostrato la sua forza, il desiderio di non lasciarsi andare, ma reagire e lavorare per tornare a vivere!

Albenga vuole ricordare quel giorno attraverso un flash mob in Piazza San Michele. L’appuntamento è alle ore 11,00 di mercoledì 14 agosto quando, chiunque lo vorrà, potrà esprimere un suo pensiero su quanto accaduto o anche solo unirsi in un minuto di silenzio che verrà osservato alle ore 11,36 (ora del crollo).

Tutta la città è invitata a partecipare all’iniziativa.

 

Albissola Marina:

Mercoledì 14 agosto alle 5,45 si terrà la settima edizione del Concerto all’Alba presso il Molo di Albissola Marina.

L’evento nato dall’intuizione del sindaco Gianluca Nasuti – allora vice sindaco – e del musicista Dario B. Caruso, nel tempo si è radicato ed ha acquistato una dimensione di notevole rilievo sia per la qualità dell’esecuzione sia per la partecipazione di pubblico.

Quest’anno il Concerto all’Alba cadrà in occasione del primo anniversario della tragedia del Ponte Morandi di Genova; per questo motivo è stato inserito quale prologo del “Galà di Armonia 2019”, sarà caratterizzato da un programma ricco di contenuti e accompagnato da un filo narrativo. Per non dimenticare.

Gli esecutori – oltre a Caruso – saranno Elena Scasso (voce), Luca Soi (violino), Marco Pizzorno (chitarra), Dino Cerruti (contrabbasso) e Leo Saracino (percussioni). Al termine, come di consueto, sarà offerta a tutti gli intervenuti la focaccia appena sfornata dalla panetteria di “Davide e Maria”.

Il “Galà di Armonia 2019” si svilupperà con successive iniziative a settembre e ottobre (programma in via di definizione).

 

Bardineto:

La comunità di Bardineto ricorda le vittime del ponte Morandi di Genova. L'appuntamento è fissato per mercoledì 14 agosto alle ore 11.30 in piazza della Chiesa. 

Commenta con un post su Facebook il primo cittadino Franca Mattiauda: "A un anno dal crollo del ponte Morandi, vogliamo ricordare le vittime ed esprimere la nostra vicinanza alle loro famiglie e alla comunità di Genova con un momento di raccoglimento". 

 

Borghetto Santo Spirito:

Il 14 agosto prossimo, alle 11:36, ora esatta della tragedia, si terrà a Borghetto Santo Spirito un momento di commemorazione per le vittime del Ponte Morandi di Genova.

L'amministrazione comunale si stringe attorno alle famiglie delle vittime di questa assurda tragedia e agli sfollati osservando un minuto di silenzio.

Il sindaco Giancarlo Canepa invita la cittadinanza, le associazioni presenti sul territorio e le attività commerciali a unirsi coralmente in questo gesto di sentito e dovuto rispetto.

 

Celle Ligure:

Il 14 agosto l’Amministrazione Comunale di Celle Ligure si riunirà alle 11.20 davanti al Palazzo Comunale per ricordare le vittime del crollo del Ponte Morandi.

Alle 11.30 verrà osservato un minuto di silenzio.

Alle 11.36, ora in cui è avvenuta la disgrazia, le campane della Casa Nostra Signora Di Misericordia suoneranno 43 rintocchi in ricordo delle 43 vittime.

Il Comune di Celle Ligure si unisce con deferente omaggio al cordoglio dei famigliari ed alla sofferenza di quanti sono stati colpiti dal tragico evento”.

 

Finale Ligure e Varigotti:

Sarà un triplice fischio corale, simultaneo, di tutti i bagnini operanti sulle spiagge di Finale Ligure e Varigotti, ad annunciare alle 11:36 in punto, la commemorazione organizzata dalla Associazione Bagni Marini di Finale e Varigotti, per le 43 vittime della tragedia del Ponte Morandi di Genova, che lasciava attonita l'Italia e il mondo intero esattamente un anno fa.

Le bandiere degli stabilimenti verranno calate a mezz'asta e per un minuto verrà sospesa la somministrazione di qualsiasi cibo o bevanda. Il personale delle spiagge chiederà gentilmente a tutti gli ospiti presenti, turisti e residenti, di alzarsi in piedi, nel più religioso silenzio, per unirsi in questo atto di solidarietà verso le famiglie delle vittime.

Al termine del minuto di silenzio, sarà ancora il triplice fischio a segnalare la ripresa della vita di tutti i giorni mentre verranno nuovamente issate le bandiere.

Commenta Mauro Rebonato, presidente dell'Associazione Bagni Marini di Finale e Varigotti: "Di certo è solo un piccolo gesto, ma dovuto e fatto con il cuore. Tutti noi finalesi siamo vicini a Genova e a tutte le famiglie coinvolte nella tragedia".

 

Laigueglia:

Il 14 agosto l’Amministrazione Comunale di Laigueglia, unitamente ai cittadini e ad una rappresentanza delle autorità civili, militari e religiose, si riunirà sul molo centrale per ricordare le vittime del crollo del Ponte Morandi.

Alle 11,36, ora in cui è avvenuta la disgrazia, le campane della Chiesa Parrocchiale di san Matteo suoneranno 43 rintocchi in ricordo delle 43 vittime. Verrà osservato un minuto di silenzio e sarà recitata una preghiera.

Laigueglia come tutta la Liguria e la Nazione non può e non vuole dimenticare questo tragico evento nella speranza che simili tragedie non abbiano a ripetersi”.

 

Loano:

Mercoledì 14 agosto, in occasione del primo anniversario dell'immane tragedia, il Comune di Loano vuole ricordare le vittime del crollo del Ponte Morandi di Genova, avvenuto alla vigilia di Ferragosto dello scorso anno.

L'amministrazione comunale invita tutti i cittadini, residenti ed ospiti, ad osservare un minuto di silenzio allo scoccare delle 11.36 del mattino, orario del crollo del viadotto genovese. Alla stessa ora, per iniziativa dell'Associazione Bagni Marini tutti gli stabilimenti del litorale faranno “fischiare” le sirene; inoltre, per iniziativa di Ascom molte attività commerciali della città hanno allestito vetrine “a tema” in ricordo di quella drammatica giornata.

“Il crollo di ponte Morandi – ricorda il sindaco Luigi Pignocca – resterà per sempre negli occhi di tutti gli italiani come una delle più gravi tragedie avvenute nel nostro paese. Ad un anno esatto da quei drammatici fatti, la nostra città si stringe nuovamente intorno ai famigliari delle vittime osservando un minuto di silenzio in loro ricordo”.

“Il crollo di ponte Morandi ha tagliato in due la nostra terra ed ha spaccato i cuori di tutti i liguri; il cordoglio verso le vittime ed i loro parenti, tuttavia, ci ha riuniti in un'unica grande famiglia”, conclude Pignocca.

 

Pietra Ligure:

Mercoledì 14 agosto, nel primo anniversario del crollo del Ponte Morandi, Pietra Ligure si fermerà due volte in ricordo delle 43 vittime e in segno di rispetto per le loro famiglie e di vicinanza per gli sfollati.

Alle 11.36, all’ora esatta in cui il ponte crollò, al suono delle sirene d’allarme del Comune e delle campane della Basilica di San Nicolò, ci raccoglieremo insieme ai dipendenti per osservare un minuto di silenzio.

Alle 21.30 saranno nuovamente i 43 rintocchi a lutto delle campane, a commemorare quell’immane tragedia e a “segnare” in tal senso tutta la serata che Pietra Ligure, con il concerto dell’Accademia musicale del Finale che avrà luogo in piazza San Nicolò, dedica al ricordo di quell’evento che un anno fa ci ha segnato indelebilmente.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium