/ Varazzino

Varazzino | 14 agosto 2019, 18:40

Varazze, musica prima dei fuochi d'artificio all'Oratorio dell'Assunta

Appuntamento il 15 agosto alle ore 21.00. Evento gratuito.

Varazze, musica prima dei fuochi d'artificio all'Oratorio dell'Assunta

Il secondo appuntamento della rassegna musicale internazionale "Al lume delle stelle" prevede, quest'anno, l'esecuzione dei quartetti di Mozart, eseguiti, su un pianoforte storico del 1800, da Michele Croese, con il giovanissimo violinista Francesco Croese, Fabio Francia alla viola e Martina Romano al violoncello.

Questo ormai tradizionale concerto, patrocinato dal Comune di Varazze e organizzato dall'associazione Panta Musica di Imperia con la direzione artistica di Michele Croese, si colloca nell'ambito di una manifestazione (la rassegna musicale internazionale "Al lume delle stelle") che, negli ultimi anni, ha proposto, nella sede dell'Oratorio dell'Assunta di Varazze, in occasione della festività del 15 agosto, straordinarie pagine di musica strumentale da camera, eseguite spesso da giovanissimi talenti (leggi QUI).

Il concerto verrà riproposto a Perinaldo (IM) il giorno 17 agosto, presso il Palazzo del comune, alle ore 21.15.

L'ingresso è libero e gratuito. Seguiranno i tradizionali fuochi d'artificio, che si potranno ammirare dal cortile dello stesso Oratorio.


Michele Croese si è diplomato in pianoforte, organo ecomposizione organistica, clavicembalo, musica corale edirezione di coro. È il direttore artistico del FestivalOrganistico Internazionale “Agati in concerto” e dellaRassegna Musicale Internazionale “Al lume delle stelle”.Unisce ad un'intensa attività musicale concertistica, la ricercasu letteratura e musica. Nel 2007 ha conseguito il PhD inLingue e culture comparate presso l'Università di Genova,dove nel 2009 ha lavorato ad un progetto di ricerca suMichelangelo Rossi. Ha pubblicato due monografie su Dante-Bach e Tasso-Monteverdi, e numerosi saggi. Ha curato lapubblicazione di due volumi di trascrizioni per i tipi dellaQu.A.S.A.R. s.r.l. (Il giardino di Armida. Sonate del XVIII secolotrascritte per tromba e organo; “Tal che gioia apporte”. LeStagioni di Antonio Vivaldi in una trascrizione per organo) e didue sonate di Mozart per strumento da tasto, ricostruite sulla base di alcuni frammenti(Cordero, Genova 2014). Ha inciso due CD, in duo con la trombettista Izabela Szlachetko:Musica Instrumentalis. Sonate e concerti per tromba e organo nel secolo di Gio. Domenico Cassini(Intersound 2001); Il Giardino di Armida (Ars Sonora, 2015). Da sempre interessato alla didattica,è docente titolare di Pianoforte presso l'Istituto Statale Comprensivo di Albenga (SV).

Francesco Croese. Nato a Sanremo nel 2003, ha iniziato lostudio del violino nel 2010 con il M.o Cristian Budeanu. Dal2014 al 2018 ha studiato a Genova con il M.o Joseph Levin.Dal 2018 è allievo del M.o Valerio Giannarelli, presso ilConservatorio di Genova. Ha frequentato corsi diperfezionamento con il M.o Roberto Ranfaldi, con il M.oSilvio Bresso, con il M.o Giacomo Agazzini e con il M.o UtoUghi, che ha espresso vivo apprezzamento per il suotalento e la sua preparazione tecnica. Ha conseguito ilprimo premio assoluto nella propria categoria in diversiconcorsi nazionali ed internazionali. Si è esibito in numerosi concerti nell'ambito di festival musicali internazionali.

Fabio Francia. Ha intrapreso gli studi musicali con il M° Luigi Brusinipresso il Conservatorio "N. Paganini" di Genova, dove nel 2001 haconseguito il diploma in viola sotto la guida del M° Oliviero Ferri. Inqualità di violista e violinista ha tenuto concerti in Italia e all’esterocon gli ensemble genovesi “Il Concento”, “Il Falcone”, l’“OrchestraFilarmonica Giovanile”, la “Columbus Orchestra”, l’“Orchestra delTeatro Carlo Felice”, con l’associazione “Progetto Musica” di Biellae con l’Orchestra barocca di Cremona; inoltre ha preso parte adincisioni discografiche per le etichette Tactus e Bongiovanni. Ha collaborato attivamente con formazioni cameristiche, tra cuil’ensemble “Astor Piazzolla” (fondato e diretto dal M° Damerini),“I concerti spirituali del Gonfalone” (diretto dal M° MarcoZambelli), l’“Esachordo” e il “Quartetto Aurea”: con quest’ultimaformazione ha partecipato alla realizzazione di un DVD insiemeall’orchestra “Giovani solisti” diretta dal M° Nevio Zanardi. È socio fondatore, nonché membro del consiglio direttivo, dell’Orchestra “Jean Sibelius” di Rapallo.

Martina Romano. Nata a Savona nel 1992, si diploma nel 2012 alconservatorio “N. Paganini” di Genova con il massimo dei voti,sotto la guida del M°Paolo Ognissanti e, precedentemente, del M°Nevio Zanardi. Nel 2017 consegue, sotto la guida del M° PaoloOgnissanti, il Diploma Accademico di II livello col massimo dei voti ela lode. Ha frequentato numerose masterclass e corsi diperfezionamento tra cui l'Accademia Walter Stauffer di Cremonasotto la guida del M° Rocco Filippini e la Pavia Cello Academy sottola guida del M° Enrico Dindo. Attualmente studia con il M° RiccardoAgosti. Dal 2008 ad oggi si esibisce in numerosi concerti solistici ecameristici per diverse associazioni tra cui si ricordano la GOG,l’Associazione Musicale “G. Rossini”, il Festival di Cervo e la Societàdei Concerti di La Spezia. Collabora con numerose orchestre tra cuil’Orchestra del Festival Puccini di Torre del Lago, l’Orchestra delTeatro Carlo Felice di Genova, l'Orchestra Sinfonica di Sanremo, l’Orchestra Giovanile LuigiCherubini; e ha lavorato con importanti direttori tra cui Riccardo Muti, Fabio Luisi, DonatoRenzetti, Gian Piero Reverberi, Andrea Battistoni, Andriy Yurkevych, Hartmut Haenchen, AlpeshChauan. Dal 2014 è docente di violoncello presso l’Accademia Musicale del Finale.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium