/ Varazzino

Varazzino | 17 agosto 2019, 08:30

Da Varazze a Milano a piedi per Dynamo Camp: dopo 5 giorni Filippo e Francesca arrivano al Duomo

"Sono scenari inusuali per noi che siamo nati al mare, ma sono stati fantastici. La cosa però che ci rende più felici è la cifra importante che è stata donata per una giusta causa, sappiamo quanto sia una cosa bella l'aver raccolto tutti questi soldi, ci riempie di gioia"

Da Varazze a Milano a piedi per Dynamo Camp: dopo 5 giorni Filippo e Francesca arrivano al Duomo

Sono giunti a destinazione a Milano ieri pomeriggio Francesca Massa e Filippo Caviglia, marito e moglie, che hanno deciso di partire a piedi da Varazze con l'obiettivo di raggiungere il Duomo, per raccogliere donazioni per il Dynamo Camp, associazione, unica struttura italiana di Terapia Ricreativa pensata per ospitare minori le cui vite sono compromesse dalla malattia, per attività ludiche e sportive e un’esperienza di svago, divertimento, relazione e socialità in un ambiente naturale e protetto.

Francesca e Filippo, mamma e papà di due bambini, residenti a Varazze e appassionati di camminate, avevano così deciso di affrontare questa sfida lunga 170 km partita lo scorso lunedì 12 agosto e durata 5 giorni.

"E' stato molto bello, un'idea che ci era venuta in mente per stare insieme, Francesca è volontaria del Dynamo Camp e allora abbiamo unito l'utile al dilettevole" spiega Filippo.

La coppia è partita da Varazze per poi arrivare ad Arenzano, attraversare il passo della Gava, il Faiallo, fare un pezzo di statale e raggiungere il Turchino fermandosi a dormire dopo 31 km e 1000 metri di dislivello a Masone. 

Da Masone il lungo viaggio durato 45 km fino al bosco Marengo e poi il terzo giorno 40 km dalla strada per Sale, avvicinandosi al Po e giungendo a Cornale, vinco a Casei Gerola

Giovedì mattina hanno passato il Po, raggiungendo Dorno, costeggiando il Ticino e dopo 43 km sono arrivati a Binasco. Soli 17 km li distanziavano dal Duomo raggiunto ieri tutto sulla pista ciclabile del naviglio pavese.

"Percorrendo qualche strada secondaria è stato tutto molto bello, ci siamo fatti regalare i pomodori dal contadino, abbiamo visto saltare le rane nelle risaie, abbiamo attraversato le fabbriche abbandonate. Sono scenari inusuali per noi che siamo nati al mare, ma sono stati fantastici. E poi quando arrivi lì vedi piazza Duomo in una maniera diversa come mai ti è capitata di vedere" spiegano Francesca e Filippo.

"La cosa che ci rende più felici è la cifra importante che è stata donata per una giusta causa, sappiamo quanto sia una cosa bella l'aver raccolto tutti questi soldi, ci riempie di gioia" conclude la coppia.

Al momento sono stati donati 2.580 euro e rimangono ancora 14 giorni fino al 31 agosto. Per poter effettuare la donazione: Leggi QUI.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium