/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 21 agosto 2019, 14:11

Noli: lirica in Piazza del Comune per il concerto finale della stagione

Il concerto previsto per il 24 agosto, a ingresso libero, sarà anche l’occasione per raccontare la storia di 10 stagioni di concerti ad altissimo livello.

I cantanti lirici Linda Campanella e Matteo Peirone

I cantanti lirici Linda Campanella e Matteo Peirone

Sabato 24 agosto la Lirica sarà protagonista del concerto finale del Noli Musica Festival 2019

Sul palco montato nella Piazza del Comune, vero salotto di Noli, sotto la conduzione di Marco Gervino, direttore del mensile savonese Il Letimbro, i cantanti lirici Linda Campanella e Matteo Peirone saranno i protagonisti con un programma incentrato su grandi arie della lirica, duetti inediti e brani più moderni.

Il concerto sarà un vero spettacolo con l’uso di costumi di scena e verrà accompagnato dal pianista svizzero Daniel Moos.

Linda Campanella e Matteo Peirone sono due delle anime che hanno creato e sviluppato il Noli Musica Festival.

Artisti dalla carriera internazionale: Linda Campanella è amatissima in Giappone e Cina avendo cantato nei principali teatri orientali, ma è anche amatissima in Italia per la sua versatilità. Recente applauditissima interprete del ruolo di Gilda nel Rigoletto al Castello di Noli.

Matteo Peirone è uno degli interpreti più richiesti al mondo nei ruoli di carattere dell’opera ottocentesca. A settembre  volerà in Oman per la Boheme prodotta dall’Opera di Montecarlo e la prossima estate canterà al Festival di Salisburgo il ruolo del Sagrestano nella Tosca diretta da Zubin Mehta con Anna Netrebko come protagonista.

Daniel Moos è pianista e produttore, già collaboratore dell’Opera di Zurigo.

Ospite d’onore della serata sarà Gianluca Campi, fisarmonicista dalla tecnica sorprendente.

Già campione del mondo di Fisarmonica virtuosa si alternerà con i cantanti per una serata che vorrà anche essere un momento per ricordare i tanti momenti salienti dei dieci cartelloni fin qui allestiti dal Festival.

La stagione appena trascorsa è stata di grande successo. Tutti gli eventi hanno registrato il “sold out”. Particolare successo per Opera al Castello con  quattro repliche di Rigoletto sempre esaurite e poi i grandi concerti di Ramin Bahrami da solo e in duo con Danilo Rea curati da Piero Stettini.

Per cui l’ultimo concerto in piazza sarà il momento in cui  mettere le basi per la prossima stagione 2020, il decennale del Festival. Cartellone che si prevede davvero superlativo.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium