/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 23 agosto 2019, 13:21

Sopralluogo del Comune di Andora nell'ex Ariston: identificati occupanti abusivi

Alcune persone si erano "piazzate" in una casetta esterna alla struttura

Sopralluogo del Comune di Andora nell'ex Ariston: identificati occupanti abusivi

Questa mattina il Comune di Andora ha richiesto un controllo sulle aree esterne dell'ex complesso turistico Ariston, da tempo abbandonato.

Gli spazi verdi erano già stati ripuliti dai proprietari delle strutture. Nel giardino, però, si trovava ancora una casetta sulla quale verteva un ordine di demolizione.

Su segnalazioni pervenute nei giorni scorsi da diversi cittadini, che ipotizzavano di avere visto degli sconosciuti aggirarsi attorno a questa casetta, stamane per volontà del sindaco Mauro Demichelis il personale dell'Ufficio Tecnico del Comune di Andora, accompagnato dagli agenti di Polizia Locale agli ordini del comandante Paolo Ferraris e da personale della Capitaneria di Porto (in quanto il vasto complesso si affaccia anche su spazi facenti capo al Demanio Marittimo), ha effettuato un sopralluogo. All'interno di questa piccola struttura sono state rinvenute delle suppellettili che attestavano l'effettiva frequentazione da parte di persone.

Tutti gli accessi sono stati bloccati e il materiale all'interno sequestrato, ma proprio in quel momento sopraggiungevano gli occupanti abusivi della casetta, che sono stati identificati. Accertamenti sono in corso da parte dei Carabinieri di Andora.

Nel frattempo il Comune si sta adoperando per ultimare le procedure necessarie per l'abbattimento della casetta.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium