/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 24 agosto 2019, 18:14

Recuperato con l'elicottero l'escursionista smarritosi al Passo del Faiallo nel Beigua

L'uomo era privo di rete internet sul telefono e non aveva pertanto la possibilità di accedere al Gps

Recuperato con l'elicottero l'escursionista smarritosi al Passo del Faiallo nel Beigua

Ritrovato, fortunatamente incolume, l'escursionista che si era perso nel Passo del Faiallo, alle spalle di Urbe, nella vasta area verde del Parco del Beigua.

L'uomo era riuscito a trovare un punto dotato ancora di un debole segnale di telefonia, ma senza campo per internet, per cui era riuscito a dare l'allarme a voce ma non era in grado di ritrovare le proprie coordinate con il Gps. Per questo motivo è stato necessario l'intervento dell'elicottero "Drago" dei Vigili del Fuoco che, pattugliando la zona dall'alto, lo ha avvistato.

Il recupero mediante elicottero è andato a buon fine verso le 15 di oggi pomeriggio.

Ad attivarsi per primi sono stati i Vigili del Fuoco di Savona che hanno mandato una squadra di ricerca, supportata dal carro UCL (unita di crisi locale),  un mezzo dotato di tutte le tecnologie per le ricerche e la localizzazione delle persone scomparse.

L'uomo è stato individuato in un canalone ,bloccato dalla morfologia del territorio. Fortunatamente il malcapitato era in buone condizioni di salute, ma era difficilmente raggiungibile via terra.

In poco tempo, l'elicottero "Drago 59" era sul posto:è stato verricellato un elisoccorritori vvf che con uno speciale imbrago di soccorso ha predisposto L'uomo per il recupero. Una volta a bordo è stato trasportato fino al passo del Faiallo dove si erano concentrati tutti i mezzi di soccorso. Sul posto Anche gli uomini del Soccorso Alpino e della Croce Rossa locale

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium