/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 26 agosto 2019, 15:50

Somministra superalcolici a un minorenne: locale di Loano sanzionato dalla polizia municipale

Per il locale è la seconda volta in pochi mesi: rischia il ritiro della licenza. Nel corso delle operazioni di Sicurezza Urbana sequestrati anche stupefacenti e caschi da moto non omologati

Somministra superalcolici a un minorenne: locale di Loano sanzionato dalla polizia municipale

Indossavano tutti caschi non omologati i cinque conducenti di scooter sanzionati nello scorso fine settimana dagli agenti della pattuglia di “Sicurezza Stradale” della polizia municipale di Loano, impegnati (come ogni week-end) in serrati controlli volti a garantire il rispetto del Codice della Strada.

I cinque scooteristi hanno violato l'articolo 171 del Codice, che stabilisce le modalità di “Uso del casco protettivo per gli utenti di veicoli a due ruote”. La serie di infrazioni ha comportato la decurtazione di un totale di 25 punti dalle patenti (cioè 5 punti per ciascun conducente) ed il fermo dei veicoli per 60 giorni.

Quattro di loro, poi, hanno subito il sequestro del casco. Ma l'attività portata avanti dagli agenti nell'ultimo periodo non si esaurisce qui. A seguito di diverse segnalazioni, nella serata di domenica 18 agosto gli uomini della pattuglia di “Sicurezza Urbana” hanno effettuato alcuni controlli in borghese presso i principali locali notturni della città al fine di accertare il rispetto della normativa in materia di somministrazione di alcolici ai minori.

Verso mezzanotte gli agenti hanno accertato che i gestori di un locale avevano somministrato ad un ragazzo di 16 anni due superalcolici “Long Island”. Gli operatori hanno fermato il ragazzo e hanno contattato i genitori. I successivi accertamenti effettuati all'interno del locale e le testimonianze raccolte hanno portato gli agenti a denunciare in stato di libertà (e a segnalare all'autorità giudiziaria) il titolare della licenza del bar, la cassiera ed il barista per aver violato l'articolo 689 del Codice Penale, che vieta la vendita di alcolici a minori.

Per il locale si tratta della seconda violazione penale in pochi mesi: a luglio, infatti, i carabinieri di Loano avevano rilevato un'infrazione simile. L'articolo 689 del Codice Penale stabilisce che “se il fatto di cui al primo comma è commesso più di una volta si applica anche la sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 euro a 25.000 euro con la sospensione dell'attività per tre mesi”. Perciò il titolare potrebbe incorrere nella chiusura dell'attività o addirittura nel ritiro della licenza.

Nella stessa serata e intorno alla stessa ora ancora gli agenti della pattuglia di “Sicurezza Urbana” hanno sorpreso un ragazzo di 19 anni a “rollarsi” uno spinello sulla panchina del lungomare. Sottoposto a perquisizione, dalle sue tasche è saltata fuori una dose di marijuana per uso personale. Il ragazzo è stato segnalato alla Prefettura quale consumatore di stupefacenti e la droga sequestrata.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium