/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 29 agosto 2019, 15:26

A Sassello "si canta d'amore" per la "Stagione Musicale"

Sabato 31 agosto concerto con Linda Campanella, Matteo Peirone, Ensemble di violoncelli Dodecacellos. Dirige Andrea Albertini

Nelle foto: il direttore Andrea Albertini e i Dodecacellos

Nelle foto: il direttore Andrea Albertini e i Dodecacellos

Sabato 31 Agosto 2019 alle 20,45 presso il Cinema Teatro Parrocchiale Sassellese, per la VII Edizione della "Stagione Musicale di Sassello": “THAT’S AMORE - Dall’Italia al Mondo, cantando d’amor”.

LINDA CAMPANELLA Soprano;

MATTEO PEIRONE Basso;

Dodecacellos;

Andrea Albertini Direttore.

That’s amore! Il programma musicale prevede un vero viaggio che parte dalla lirica e si sposta verso forme più moderne di rilettura di un sentimento così eterno. La classicità di Mozart, il languore di Tosti e il virtuosismo di Benedict, ma anche il linguaggio intenso del Musical americano e della tradizione sudamericana. Fino a giungere alla potenza ipnotica del Fantasma dell’Opera. Ad esso si affiancano alcuni testi poetici che, in maniera misurata, indicheranno la strada: da Dante alla Dickinson.

E poi alcune sorprese “fuori programma” perché non ci si dimentica che uno spettacolo deve far riflettere, emozionare, ma anche divertire. Lo spettacolo ha avuto il suo debutto nella Stagione 2018 dell’Opera Giocosa di Savona con un enorme successo di pubblico e di critica. Linda Campanella soprano, “…voce estesissima e incredibilmente sicura nel registro acuto e sovracuto, musicalmente impeccabile, espressiva e scenicamente deliziosa…” A. Merli.

Considerata una delle voci più versatili del panorama lirico internazionale. Savonese, si è diplomata brillantemente sia in pianoforte, sotto la guida del Maestro Walter Ferrato presso il Conservatorio di Genova, che in canto sotto la guida del mezzosoprano Franca Mattiucci presso il Conservatorio di Alessandria. Ospite regolare dei più importanti teatri internazionali, ha cantato in tutti i continenti. Eccelle soprattutto nei ruoli del “belcanto” italiano e mozartiano.

Matteo Peirone Basso brillante, laureato in Lettere Classiche, ha studiato pianoforte, oboe e, infine, canto con Franca Mattiucci e Paolo Montarsolo. Ha vinto numerosi Concorsi Lirici: tra questi spiccano l’ASLICO di Milano e il Verdi di Parma. Regolarmente invitato dal Teatro alla Scala di Milano, ha cantato in tutti i principali Enti lirici e teatri di tradizione Italiani. Intensissima la sua attività all’estero: Opera di Parigi, Royal Opera House Covent Garden di Londra, DNO di Amsterdam, Staatsoper di Dresda, Bunka Kaikan di Tokyo, Lincoln Center di New York, ABAO di Bilbao, Shanghai, Amburgo,….. Negli ultimi anni si è evidenziato come interprete “di riferimento” a livello mondiale nei ruoli “di carattere”.

Matteo Peirone ha collaborato con alcuni dei più grandi registi della scena mondiale e con alcuni dei più celebri direttori d’orchestra (Muti, Mehta, Chailly, Oren, Bartoletti, Noseda, …).

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium