/ Val Bormida

Val Bormida | 04 settembre 2019, 18:21

“Musica nei Castelli di Liguria”: il 6 e 7 settembre due nuovi appuntamenti

Venerdì 6 settembre, alle ore 21.15 ad Altare, nella Chiesa della Ss. Annunziata: Galo Cadena & Corrado Cordova. Sabato 7 settembre, alle ore 21,00 a Cengio Alto (Santuario della Natività di Maria Vergine): Michel Balatti & Michael Bryan.

“Musica nei Castelli di Liguria”: il 6 e 7 settembre due nuovi appuntamenti

Venerdì 6 settembre, alle ore 21.15 ad Altare, nella Chiesa della Ss. Annunziata: GALO CADENA & CORRADO CORDOVA, racconti in musica dalla Spagna al Sud America.

L’appuntamento di questo primo venerdì settembrino, all’interno della manifestazione regionale Musica nei Castelli di Liguria”, giunta alla sua XXIX edizione, prevede l’esibizione di un duo formato dall’ affascinante voce di Galo Cadena e dalla chitarra di Corrado Cordova..

Le note dei due musicisti si udranno nella chiesa della Ss. Annunziata ad Altare, comune situato in val Bormida,  nella zona di incontro tra Alpi e Appennino ligure, un borgo di poco più di duemila abitanti famoso per la sua storica attività di lavorazione del vetro.

L'ex parrocchiale fu eretta attorno alla metà del XII secolo dai monaci benedettini e venne intitolata a sant'Eugenio, allora patrono di Altare, rimanendo agibile fino al 1600. Sarà nel 1650 che il vetraio altarese Matteo Buzzone farà erigere e dedicare alla Santissima Annunziata l'attuale chiesa, sulle fondamenta dell'antica costruzione. 

Il concerto, presentato è come un viaggio immaginario che porta, grazie alla passione, la dolcezza, e la verve dei musicisti, alla scoperta della musica e delle tradizioni musicali dei paesi sud americani, nei quali si elaborò il grande lascito della matrigna Spagna.

Nato a Quito, in Ecuador, Galo Cadena è un interprete raffinato e appassionato, che affascina il pubblico con il suo canto di grande impatto emozionale e forza espressiva. Ha trascorso un lungo periodo a Napoli dove ha avuto l'opportunità di esibirsi con figure famosissime della scena partenopea come Peppe Barra, Eddy Napoli, Lino Cannavacciuolo... Ricordiamo la sua partecipazione nel  disco “Anime Candide” di Daniele Sepe. 

Al suo fianco lo straordinario chitarrista napoletano Corrado Cordova, con centinaia di concerti e grandi collaborazioni con  Lina Sastri, Roberto Murolo, Enzo Gragnaniello e la Nuova Compagnia di Canto Popolare.

Galo Cadena  – voce e chitarra; Corrado Cordova – chitarra.

---

Sabato 7 settembre, alle ore 21,00 a Cengio Alto (Santuario della Natività di Maria Vergine): MICHEL BALATTI & MICHAEL BRYAN The Northern Breeze:  Irish flute Music

Il penultimo concerto della rassegna “Suoni Arte e Racconti”, inserita nella manifestazione regionale “Musica nei Castelli di Liguria”,ci porta nell’antica Cengio, comune situato in alta val Bormida, adiacente al colle di Cadibona. Il territorio è delimitato in alcuni punti da terrazze rocciose, dette "cenge", da cui deriverebbe il toponimo del borgo.

Il Santuario della Natività di Maria Vergine,sorge nel 1662 sull’impianto della precedente e ricostruita usando le pietre del castello. La facciata barocca viene caratterizzata da un ampio portico. La navata è contraddistinta  da una volta a botte decorata con l’affresco della Gloria di  Maria di G.Borgna (1888). Nella navata si apre sulla destra la cappella di San Carlo Borromeo con i decori parietali a stucco di fine '700. Nella cappella di San Luigi Gonzaga (1770), sempre sulla destra,una pala con il Santo in adorazione della Vergine Maria. A sinistra troviamo la cappella della Madonna Addolorata con una tela di fine '700. Degno di nota è il gruppo ligneo della Madonna del Rosario,scolpito nel1786 dal savonese F.Martinengo. Nell’abside il coro ligneo, uno dei primi arredi presenti nella Chiesa (1667).

The Northern Breeze è un concerto dedicato alla musica irlandese ed in particolare al flauto traverso irlandese. Al centro del concerto c'è la musica irlandese , dal suggestivo ed antico O'Carolan fino a una selection di reels, jigs e slow airs legate alla più profonda tradizione. Un concerto dove le scelte musicali desiderano  sottolineare  la bellezza delle melodie, il fraseggio e l'espressività dei diversi  flauti che verranno presentati durante lo spettacolo .

Michel Balatti è il più grande interprete italiano del flauto traverso nella musica tradizionale irlandese. Un musicista molto conosciuto nell'ambito della musica folk italiana ed europea , fama dovuta alla sua ventennale attività con i Birkin Tree (il più importante gruppo di musica irlandese in Italia) e con i Liguriani, con cui ha tenuto centinaia di concerti e tour in tutta Europa.

Al suo fianco Michael Bryan, chitarrista scozzese di provata esperienza e maestria. Musicista  molto richiesto  si è esibito in tutta Europa, Stati Uniti, Canada e Australia. Ha collaborato tra gli altri con Nuala Kennedy, Alisdair Fraser, la band Boxclub e Troy McGillivray.

Michel Balatti – flauto traverso irlandese e whistle; Michael Bryan – chitarra

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium