/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 05 settembre 2019, 19:24

"L'affondo" di Gianni Berrino: "Il governo Conte-bis non prende in considerazione il turismo"

L'assessore regionale: "Se da Roma non avremo la giusta considerazione tutti gli sforzi di questi anni saranno resi vani"

"L'affondo" di Gianni Berrino: "Il governo Conte-bis non prende in considerazione il turismo"

“Il nuovo governo a traino giallorosso guidato nuovamente da Giuseppe Conte parte malissimo: il turismo è un tema che per l'esecutivo non ha alcuna importanza”. L'assessore regionale di Fratelli d'Italia Gianni Berrino valuta la scarsa attenzione che il nuovo esecutivo darà ad un settore fondamentale per l'Italia e per la Liguria in particolare.

“Balza agli occhi che ancora una volta non viene dedicato alcun ministero al turismo: il ministro Franceschini, infatti, si occuperà principalmente di beni culturali e, nei ritagli di tempo, forse si dedicherà anche al turismo.

Sono preoccupato – prosegue Berrino - ma non stupito visto che nel programma di Governo, composto da 29 punti, il turismo è stato piazzato solamente al 27° posto: si tratta di un settore che evidentemente poco interessa al nuovo esecutivo malgrado l’impatto complessivo del turismo sul PIL per il nostro Paese nel 2018 sia stato del 6.8% (fonte: Confcommercio) e per la Liguria del 7,1% pari a 3.6 miliardi di Euro (fonte: Isnart)”.

“Se da Roma non avremo la giusta considerazione rischiamo che l'eccezionale sforzo fatto in questi anni dall'attuale amministrazione, per rilanciare l'immagine della nostra regione, venga vanificato per delle scelte ottuse e scriteriate”, conclude Berrino.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium