/ Eventi

Eventi | 05 settembre 2019, 17:32

Varazze: don Claudio Doglio presenta il Cenacolo di Leonardo

Riscopriamo l’opera del genio toscano a 500 anni dalla morte, avvenuta il 2 maggio 1519.

Varazze: don Claudio Doglio presenta il Cenacolo di Leonardo

Dopo il successo ottenuto mercoledì 21 dello scorso mese di agosto, con la conferenza tenuta nel Giardino delle Boschine, il parroco della Chiesa Collegiata di Sant’Ambrogio, don Claudio Doglio, per chi non ha potuto partecipare e per quanti vogliono ulteriormente approfondire, ripresenta il “Cenacolo di Leonardo”, questa volta in riva al mare di Varazze, presso i Bagni Kursaal Margherita, con inizio alle ore 21:15.

Ingresso libero.

L’Ultima Cena, il cosiddetto Cenacolo, la grandiosa opera di Leonardo, misura 880 cm di lunghezza e 460 cm di altezza, che accoglie il visitatore quando entra nell'ex-refettorio del convento adiacente al santuario di Santa Maria delle Grazie a Milano, vanta due primati: - a) è da sempre una delle più visitate ed ammirate; - b) è stata sottoposta a uno dei più lunghi restauri della storia, oltre 20 anni (1978/1999) di non sempre attenti e scrupolosi lavori.

«Don Claudio Doglio ha percorso l’affascinante itinerario artistico di Leonardo – scrive Mario Traversi dopo aver partecipato all’incontro del 21 agosto nel Giardino delle Boschine -, dalla sua miserrima nascita alla morte, e quello tortuoso e irto di pericoli dell’Ultima Cena (occupazione napoleonica, bombardamento della chiesa dove è situato l’affresco …), i vari deleteri “ritocchi” eseguiti da mani incerte, per arrivare ai nostri giorni con l’ultimo restauro durato parecchi anni e che oggi ci presenta l’opera nel modo accettabile possibile.

La conferenza di don Doglio, dotta e circostanziata, ha affascinato l’uditorio, per la bravura dell’esposizione e l’eloquio sciolto e intelligentemente, reso comprensibile a un pubblico diversificato, la cui attenzione era totale e assoluta …»

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium