/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 13 settembre 2019, 15:56

Le ANPI ricordano i 75 anni dello scontro a fuoco in frazione Degna a Casanova Lerrone

Presentata al Comune di Garlenda la proposta di dedicare due strade a Elio Castellaro "Yanez" e a Simone Esildo "Sirdo", giovani vittime della barbarie nazifascista

Le ANPI ricordano i 75 anni dello scontro a fuoco in frazione Degna a Casanova Lerrone

Le ANPI di Andora, Alassio/Laigueglia, Albenga, Leca d'Albenga e Ceriale organizzano, per la giornata di domenica 15 settembre, a partire dalle 16:30, un incontro per commemorare una delle pagine più drammatiche della lotta partigiana: lo scontro a fuoco di Degna, frazione di Casanova Lerrone.

Ci si ritroverà appunto in località Madonna di Degna in occasione del 75° anniversario di quella vicenda nella quale persero la vita giovanissimi i partigiani Elio Castellaro, nome di battaglia "Yanez", Giovanni Molineri, nome di battaglia "Barbisio", e Antonio Terragno, nome di battaglia "Primula Rossa".

Parteciperanno alla cerimonia, che sarà seguita anche da un rinfresco organizzato dalle ANPI, numerosi discendenti delle vittime e persino l'ormai 94enne Leopoldo Fazio, nome di battaglia "Leo", unico superstite di quel tragico eccidio.

Inoltre, siccome quest'anno ricorre il centenario della nascita del già menzionato Elio Castellaro "Yanez" e di Simone Esildo, nome di battaglia "Sirdo", ucciso dal "Boia di Albenga" Luciano Luberti nella strage della Foce del Centa, le ANPI del comprensorio hanno suggerito al Comune di Garlenda di dedicare due strade ai due partigiani che proprio lì erano nati.

Spiegano i promotori della proposta: "In un momento storico come quello che stiamo vivendo, nel quale troppo spesso si torna a parlare di una possibile ribalta di movimenti suprematisti e sovranisti, ci sembra doveroso onorare il giusto tributo a due ragazzi che morirono trucidati per mano della barbarie nazifascista, affinché quelle tristi pagine non si debbano mai più ripetere".

A. Sg.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium