/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 13 settembre 2019, 19:45

Pietra Ligure: con Davide Rondoni poesia, musica e vino nell'anteprima dell'edizione 2019 di "Dolcissima Pietra"

Domani, sabato 14 settembre, alle ore 10.30 presso Piazza San Nicolò, si terrà invece la cerimonia di inaugurazione con il taglio del nastro e l’apertura ufficiale delle aree espositive della quindicesima edizione della manifestazione pietrese.

Pietra Ligure: con Davide Rondoni poesia, musica e vino nell'anteprima dell'edizione 2019 di "Dolcissima Pietra"

Si è svolto questa sera l'evento inaugurale dell'edizione 2019 di Dolcissima Pietra: il primo incontro della rassegna "Bellissima" dedicata alla poesia in abbinamento ai vini da meditazione. Poesia, Musica e Vino passito.

L’incontro tenuto da Davide Rondoni aveva come titolo: "In vino veritas: l’ebbrezza della poesia". Rondoni ha letto alcune poesie ed al termine si è svolta una degustazione guidata di vini alla presenza dell’enogastronomo Virgilio Pronzati.

Il vino in degustazione era lo Sciacchetrà dell’Azienda Agricola Possa di Riomaggiore (SP). Lo sciacchetrà è un vino passito molto pregiato. Prima della vendemmia si percorrono le fasce fra i vitigni raccogliendo solo l’uva migliore, quella integra, quella più baciata dal sole e più colorita. Si depone in piccoli cesti e trasportata in un ambiente pulito e arieggiato dove viene posata a seccare su appositi essiccatoi oppure viene appesa.

Dopo circa due mesi di essiccazione l’uva, ormai disidratata, viene sgranata a mano per poter separare il raspo e gli acini marci da quelli integri che andranno a produrre uno dei passiti più rari, basti pensare che l’uva messa a seccare rende solo il 20% circa di prodotto finale, e che occupa un posto di pregio nel panorama italiano. La lavorazione seguente si avvicina a quella dei vini rossi: lasciato sulle bucce per un periodo che va dai venti ai quaranta giorni, subisce una leggera torchiatura e quindi viene lasciato fermentare naturalmente.

Il risultato di tanto sforzo e passione è un vino unico, passito, dolce. Un vino decantato da grandi personaggi storici, da Carducci a Pascoli; da D’Annunzio a Plinio; da Boccaccio a Petrarca, fino a Signorini. Un vino per pochi, per coloro che possono comprendere, cogliere e gustare la fatica e le memorie che contiene, e vivere tutte le emozioni del territorio da cui proviene.

Inoltre, durante l’incontro che ha visto la presenza del sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi e dei colleghi di Tovo San Giacomo e Giustenice Alessandro Oddo e Mauro Boetto, il sassofonista Fabio Tessiore ha dedicato dei brani musicali al vino. Presente all'inaugurazione di "Dolcissima Pietra" anche l'onorevole Sara Foscolo.

Domani, sabato 14 settembre, alle ore 10.30 presso Piazza San Nicolò, si terrà invece la cerimonia di inaugurazione con il taglio del nastro e l’apertura ufficiale delle aree espositive della quindicesima edizione della manifestazione pietrese.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium